Piazza pulita attorno alla Casertana

Chi vuole la ripartenza immediata del calcio a Caserta non può che avere interessi politici od economici

E’ ancora caldo il cadavere della Casertana Fc eppure già sentiamo parlare di “ripartenza immediata”, di “serie D a vincere”. Di tutto questo rimaniamo perplessi: come si potesse cancellare con un veloce colpo di spugna tutti questi anni passati a rincorrere chissà cosa se non il nulla assoluto.

Per quanto ci riguarda il calcio a Caserta può anche fermarsi qui. Magari non per sempre ma per il tempo necessario per fare piazza pulita di tutte quelle componenti (tutte…) che hanno anteposto in questi anni le persone all’unica cosa che conta: la maglia rossoblù.

Chi chiede a gran voce la ripartenza immediata del calcio a Caserta non può che avere degli interessi attorno alla Casertana: interessi politici ma anche economici.

E sarebbe pronto ad osannare il prossimo condottiero qualunque esso sia ripiombando negli stessi errori commessi negli ultimi anni. Non abbiamo bisogno di soluzioni arrangiate e neanche offerte last minute.

Abbiamo bisogno di calcio vero e non pezzotto, altrimenti non vale neanche la pena ricominciare.

Massimo Iannitti