Cuppone-gol: la Casertana passa a Monopoli nel recupero

Al “Veneziani” decide la rete dell’ex biancoverde. La squadra di Guidi blinda il decimo posto

MONOPOLI – CASERTANA 0-1

Monopoli (3-5-2): Taliento; Arena, Bizzotto, Nicoletti (Paolucci 58′); Viteritti, Currarino (Starita 58′), Vassallo (Iuliano 67′), Zambataro (Tazzer 85′), Guiebre; De Paoli, Soleri (Bunino 67′). A disp. Menegatti, Mercadante, Riggio, Vignati, Nina, Isacco, Liviero. All. Scienza

Casertana (4-3-3): Avella; Hadziosmanovic, Ciriello, Carillo, Rillo (Polito 75′); Icardi (Matese 61′), Santoro, Izzillo (Varesanovic 75′); Pacilli (Castaldo 75′), Cuppone, Turchetta (Rosso 40′). A disp. Dekic, Zivkovic, Buschiazzo, De Vivo, Bordin, Longo, Matos. All. Guidi

Arbitro: Centi di Viterbo

Rete: Cuppone (C) 32′

Ammoniti: Arena (M, 93′); Hadziosmanovic (C, 3′), Avella (C, 78′), Matese (C, 89′), Rosso (C, 94′)

MONOPOLI – Serviva una vittoria per riscattare (e non certo dimenticare…) la clamorosa sconfitta di lunedì sera con la Viterbese. La Casertana c’è riuscita al Veneziani di Monopoli nel recupero della trentatreesima giornata: decisiva la marcatura di Cuppone che consente alla formazione di Guidi di blindare, a tre gare dalla fine del campionato, la decima piazza della classifica che porta ai play-off.

Primo tempo giocato al piccolo trotto dalle due formazioni: Casertana che gestisce il possesso-palla, mentre il Monopoli prova a pungere con rapide ripartenze. Il risultato di parità iniziale si sblocca grazie alla rete dell’ex Cuppone che consente alla formazione rossoblù di andare negli spogliatoi sopra di una rete. Nella ripresa parte bene la compagine di Guidi che sfiora il raddoppio in un paio di occasioni, ma alla lunga viene fuori il Monopoli che rinchiude la Casertana nella propria metà campo. La retroguardia rossoblù stavolta resiste e consente ai falchetti di incamerare i tre punti. Il dazio da pagare per questo successo sono le ammonizioni di Hadziosmanovic, Avella e Rosso: salteranno la sfida di domenica prossima con la Juve Stabia.

Per quanto riguarda le formazioni di partenza Guidi al centro della difesa si affida alla coppia Ciriello-Carillo con Buschiazzo che scivola in panchina. Torna titolare Izzillo a centrocampo, mentre in avanti l’ex Cuppone al rientro dopo un turno di stop disciplinare. Solo panchina in casa-Monopoli per Starita, ma novità anche a centrocampo a causa dell’indisponibilità dello squalificato Piccinni con l’inserimento di Currarino.

Primo tempo – dopo pochi giri di lancette subito pericoloso il Monopoli: Guiebre partendo da posizione defilata punta verso l’area di rigore subendo fallo da Hadziosmanovic. I biancoverdi reclamano la massima punizione, mentre il direttore di gara opta per un calcio piazzato che De Paoli non sfrutta a dovere (4). Poi si vede la Casertana: punizione battuta sulla trequarti da Pacilli con Taliento che battezza lungo il pallone. Ci arriva, invece, Carillo il cui colpo di testa attraversa tutto lo specchio della porta prima di perdersi sul fondo (10′). Passano dieci minuti ed ancora Guiebre che brucia in velocità Hadziosmanovic e mette al centro un pallone basso dalla linea di fondo: prova la girata Currarino, ma trova il muro difensivo casertano a ribattere (20′). Pungente ancora il Monopoli a distanza di qualche secondo: De Paoli fornisce un assist di tacco in area per Soleri. L’ex gioiello del settore giovanile della Roma cerca la conclusione sul palo lontano, ma la sfera termina a lato di pochissimo (22′). Poi tocca a Pacilli alleggerire l’inizio di forcing monopolitano: l’attaccante cerca la conclusione dalla distanza, ma il tiro è troppo centrale per impensierire Taliento (25′). Si arriva direttamente al gol che sblocca l’incontro ed è della Casertana al termine di una insistita azione al limite dell’area biancoverde: Pacilli dalla trequarti mette in area un traversone in zona centrale che trova la spizzicata di testa di Cuppone spalle alla porta. La traiettoria scavalca Taliento e termina docilmente in fondo alla rete (32′). Poco prima dell’intervallo la Casertana è costretta al primo cambio: fuori Turchetta alle prese con un problema muscolare e dentro al suo posto Rosso (40′). Nei due minuti di recupero concessi dal direttore di gara non accade nulla e si va, quindi, negli spogliatoi con la Casertana in vantaggio.

Secondo tempo – nessuna sostituzione ad inizio ripresa. La prima conclusione a rete del secondo tempo è di Hadziosmanovic: gran botta dalla destra e palla direttamente sul fondo (46′). Poi è ancora la Casertana a farsi vedere con un rapido contropiede di Cuppone: l’attaccante non serve l’accorrente Pacilli ma serve lateralmente Icardi. Tentativo di pallonetto ai danni di Taliento ma la sfera si spegne ancora una volta lontano dai pali della porta biancoverde (50′). Passano pochi secondi e la Casertana spreca ancora: Cuppone e Rosso, lanciatissimi verso la porta monopolitana, si ostacolano a vicenda consentendo a Taliento di anticipare entrambi in uscita bassa (51′). Quando manca poco più di mezz’ora allo scadere il tecnico biancoverde Scienza prova a giocarsi il tutto per tutto: fuori un difensore (Nicoletti) ed un centrocampista (Currarino), ed al loro posto dentro il trequartista Paolucci e l’attaccante Starita, altro ex del match (58′). Il  Monopoli spinge immediatamente alla ricerca del pareggio con Zambataro grazie ad una conclusione dal limite, ma il pallone, complici un paio di deviazioni, termina sul fondo di pochissimo (59′), mentre un minuto dopo è Avella a smanacciare una conclusione da sotto misura di Paolucci, e sulla ribattuta è Zambataro a sparacchiare sul fondo (60′). Guidi, da parte sua, mette subito forze fresche in campo togliendo Icardi per inserire Matese (61′). La risposta in termini di cambi da parte di Scienza arriva poco dopo: dentro anche Iuliano, ma pure l’altro attaccante Bunino (67′). Proprio il centrocampista italo-brasiliano ex Catanzaro e Potenza cerca la conclusione di sinistro dal limite dell’area, ma trova attento Avella che blocca in presa bassa (71′). Ad un quarto d’ora dalla fine gli ultimi tre cambi per la Casertana: escono Rillo, Izzillo e Pacilli per Polito, Varesanovic e Castaldo (75′). Il Monopoli tenta nelle battute conclusive gli ultimi disperati assalti all’area rossoblù, ma le idee della compagine di Scienza sembrano a questo punto annebbiate. Nei cinque minuti di recupero concessi dal signor Centi di Viterbo da registrare la parata di Avella sulla bordata dalla distanza di De Paoli (92′), un contropiede fallito da Rosso, ed un’altra respinta di Avella di piede su tentativo di Starita (94′). La Casertana torna alla vittoria.

Nella foto @GiuseppeScialla il duello Cuppone-Nicoletti nella gara disputata nel pomeriggio di oggi al “Veneziani” tra Monopoli e Casertana

Massimo Iannitti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: