Bisceglie: al “Pinto” senza uno squalificato

Un difensore rossonero sarà appiedato per un turno dal Giudice sportivo

Casertana di scena domenica prossima al Pinto (fischio d’inizio alle ore 15,00) contro il Bisceglie nel match valido per la trentesima giornata di campionato nel raggruppamento meridionale di Lega Pro.

Formazione nerazzurra che sarà privata di un difensore dal Giudice sportivo col prossimo comunicato: contro il Catania è arrivata la quinta ammonizione stagionale (i primi due gialli rimediati nel girone di andata con la maglia della Cavese) per l’esterno Salvatore Tazza. L’ex Paganese classe 1998, in diffida dalla partita esterna con la Turris dello scorso 7 febbraio, sarà appiedato per un turno per cumulo di ammonizioni.

Assenza importante per il Bisceglie considerando che Tazza ha sempre giocato da titolare dal suo arrivo in Puglia collezionando complessivamente 11 presenze a cui aggiungere altre 14 gare stagionali con la Cavese nella prima parte della stagione.

Nessun problema in termini disciplinari, invece, per la Casertana: ieri contro la Vibonese sanzionati con l’ammonizione sia Matese (settimo giallo per lui) che Cuppone, con l’attaccante giunto alla seconda ammonizione dopo quella rimediata nella gara di Castellammare di Stabia dello scorso 27 gennaio.

Nella foto @GiuseppeScialla il difensore Tazza in anticipo su Turchetta in Bisceglie-Casertana del girone di andata

Redazione