Virtus spazzata via: poker della Casertana

Tutte le reti nella prima frazione di gioco. Ripresa al piccolo trotto. Cuppone protagonista assoluto con una tripletta

CASERTANA – VIRTUS FRANCAVILLA 4-0

Casertana (4-3-3): Avella; Hadziosmanovic, Buschiazzo, Carillo, Del Grosso (Rillo 60′); Matese (Varesanovic 71′), Santoro, Icardi; Rosso (Longo 71′), Cuppone (De Sarlo 75′), Turchetta (Pacilli 60′). A disp. Dekic, Zivkovic, Ciriello, Polito, De Lucia, Matos, Castaldo. All. Guidi

Virtus Francavilla (3-4-2-1): Costa; Delvino (Calcagno 46′), Marino (Sparandeo 46′), Pambianchi; Giannotti (Carella 63′), Zenuni, Tchetchoua, Nunzella; Maiorino (Miccoli 85′), Castorani; Adorante (Mastropietro 63′). A disp. Crispino, Negro, Celli, Franco, Vazquez. All. Trocini

Arbitro: Giaccaglia di Jesi

Reti: Cuppone (C) 9′, Cuppone (C) 30′, Turchetta (C) 40′ su rigore, Cuppone (C) 43′

Ammoniti: Santoro (C, 13′), Matese (C, 28′), Del Grosso (C, 48′); Nunzella (VF, 15′), Pambianchi (VF, 30′), Delvino (VF, 36′), Giannotti (VF, 39′)

CASERTA – In un sol colpo la Casertana spazza via la Virtus Francavilla e le ultime due sconfitte consecutive con Avellino e Turris. Prestazione impeccabile da parte della compagine di Guidi, mentre per quanto riguarda la compagine ospite ha confermato il momento-nero cominciato poco meno di un mese fa con la sconfitta interna con la Juve Stabia e proseguito fino al ko nel derby col Monopoli di sabato scorso.

Primo tempo con la Casertana assoluta ed unica protagonista: sblocca dopo pochi minuti Cuppone che alla mezz’ora trova il raddoppio con una splendida realizzazione. Ma prima del riposo la formazione rossoblù trova anche altre due marcature: con Turchetta dal dischetto degli undici metri ed ancora con Cuppone che approfitta di un errore in fase di disimpegno da parte di Marino. Ripresa giocata al piccolo trotto da parte della squadra di casa, con la Virtus Francavilla che prova a prendere in mano il gioco senza grosso costrutto. E matura in questo modo l’undicesima vittoria in campionato della Casertana che aggiunge tre preziosissimi punti alla sua classifica e vede avvicinarsi sempre di più il suo obiettivo stagionale, quello della salvezza.

Per quanto riguarda gli undici di partenza la novità principale nella Casertana è il rientro di Del Grosso, assente dalla gara col Catanzaro. Trocini, da parte sua, recupera Delvino in difesa e schiera per la prima volta in campionato Marino, assente dalla gara di Teramo della scorsa stagione.

Primo tempo – subito una azione insistita della Casertana in area ospite partita dalla corsia di destra: tentano la conclusione prima Icardi (murato da Giannotti) e poi Turchetta che trova l’intervento a terra di Costa (3′). Poi c’è il vantaggio della Casertana: tocco di Matese al limite nel corridoio per Cuppone scattato sul filo del fuorigioco. Puntata dall’attaccante che si infila in mezzo alle gambe di Costa terminando la sua corsa in fondo al sacco (9′). La risposta della Virtus Francavilla arriva qualche minuto dopo: tentativo da sotto misura prima di Giannotti e poi di Adorante con la difesa rossoblù che riesce a ribattere (18′). A seguire una iniziativa sulla destra di Giannotti, ben servito da Zenuni: passaggio a centro a pelo d’erba per Adorante che viene anticipato da Buschiazzo in extremis (24′). La Casertana, quindi, trova il raddoppio: rapida ripartenza rossoblù e palla al limite dell’area per Cuppone da parte di Rosso. Controllo e destro a giro che si infila all’incrocio alla sinistra di Costa. Gran gol (30). Poco prima dell’intervallo la formazione rossoblù sfiora il tris: mischione in area pugliese successivo ad un calcio piazzato e palla ad Icardi al limite dell’area piccola. Sinistro da dimenticare che passa alto sulla traversa (37′). Discorso rinviato solo di qualche minuto: traversone dalla destra di Hadziosmanovic e Turchetta viene platealmente spinto da Giannotti. Calcio di rigore inevitabile che lo stesso Turchetta realizza spiazzando il portiere biancoazzurro (40′). Virtus Francavilla completamente allo sbando e giunge anche la quarta rete: erroraccio di Marino che serve Cuppone negli ultimi sedici metri. L’attaccante avanza e sigla con un preciso rasoterra la sua tripletta personale (43′). Giusto al 45′ tentativo di Hadziosmanovic dalla distanza: attento Costa che devìa in angolo. Dopo due minuti di recupero le squadre vanno negli spogliatoi.

Secondo tempo – ad inizio ripresa il tecnico biancoazzurro Trocini cambia quasi tutta la difesa con gli inserimenti di Calcagno e Sparandeo (46′). La Virtus Francavilla abbozza una reazione: buon traversone di Nunzella dalla corsia mancina e colpo di testa di Adorante, contrato da Carillo, che finisce in calcio d’angolo (53′). Sul successivo tiro dalla bandierina colpo di testa di Castorani che incoccia il palo: pallone che rimane nell’area piccola con Sparandeo che conclude da sotto misura cogliendo il montante opposto. Guidi a mezz’ora dalla fine fa rifiatare due elementi: fuori Del Grosso e Turchetta per Rillo e Pacilli (60′). La Virtus, con una Casertana che appare paga del risultato, tiene in mano le redini del gioco e va vicina al successo personale con Sparandeo il cui colpo di testa da buona posizione viene bloccato da Avella (66′). Discorso simile qualche secondo dopo col portiere casertano che neutralizza col piede in angolo un tiro di Castorani sfuggito alla linea difensiva rossoblù (68′). Negli ultimi venti minuti spazio anche per Varesanovic e Longo che prendono il posto rispettivamente di Matese e Rosso (71′), ma pure per De Sarlo inserito per Cuppone che esce tra gli applausi del pubblico presente al Pinto (75′). C’è ancora il tempo per un tentativo mancino di Pacilli direttamente su calcio di punizione: pallone che passa di non molto lontano dall’incrocio dei pali della porta difesa da Costa (81′). Poi un destraccio di Zenuni largo e direttamente sul fondo (88′) ed una botta di Castorani che non ha sorte migliore (92′). Si arriva stancamente fino al triplice fischio finale compresi i quattro inutili minuti di recupero. Quattro, come il 4-0 della Casertana.

Nella foto @GiuseppeScialla la seconda realizzazione di Cuppone in Casertana-Virtus Francavilla giocata nel pomeriggio di oggi al “Pinto”

Massimo Iannitti