Turris-Casertana: sarà un derby con tanti assenti

Squalifiche in arrivo e infortuni per entrambe le formazioni in vista dell’incontro in calendario sabato al “Liguori”

Si giocherà sabato prossimo (fischio d’inizio alle 17,30) al Liguori l’incontro Turris-Casertana, ma il derby tra corallini e falchetti rischia di essere una partita con tante assenze da una parte e dall’altra.

Sarà una difesa da inventare per la compagine di casa: fuori Rainone, che contro la sua ex squadra sconterà il secondo ed ultimo turno di stop disciplinare dopo il rosso rimediato col Palermo, ma out pure Di Nunzio, espulso per somma di ammonizioni nelle battute conclusive della gara con la Paganese. Sarà necessario adattare qualche elemento da affiancare agli altri due ex Lame e Lorenzini.

Qualche problema anche a centrocampo: potrebbero saltare l’incontro con la Casertana sia Signorelli che Tascone, entrambi usciti malconci dalla gara col Monopoli di domenica scorsa. In compenso tornerà nel novero dei disponibili Romano, col centrocampista classe 1996 che ha esaurito la squalifica per cumulo di gialli e che gli ha fatto saltare la partita al Torre di Pagani.

Ma se Atene piange, Sparta non ride. Anche la Casertana rischierà di presentarsi al Liguori senza molti elementi. Certa la squalifica di Icardi, giunto alla quinta ammonizione in campionato, mentre saranno da valutare le condizioni di Izzillo e Konate: il primo è stato costretto ad abbandonare il derby dopo appena 10′ per un problema di natura muscolare. Per quanto riguarda il centrale difensivo guai al ginocchio dopo un contrasto con Bernardotto alla fine della prima frazione di gioco. Punto interrogativo su Santoro (botta per lui nelle fasi finali del derby, sembra essere rimasto in campo solo per onor di firma), Del Grosso (nell’elenco dei convocati per la gara con l’Avellino ma poi nemmeno in panchina) e Castaldo per i quali non sono noti i tempi di recupero. Discorso simile, poi, per Bordin: il problema al piede riportato nella trasferta di Palermo sembrava risolvibile in tempi relativamente brevi. Da quella partita sono passati quasi due mesi e mezzo e del centrocampista si sono perse le tracce.

Nella foto @GiuseppeScialla il centrocampista rossoblù Izzillo al momento della sua sostituzione nel corso del derby con l’Avellino

Redazione