Caneo: dalla Viterbese alla Turris passando per… Pagani

Dopo l’esonero di Fabiano la società corallina ha annunciato il nome del nuovo tecnico

Bruno Caneo è il nuovo allenatore della Turris. Farà il suo esordio sulla panchina corallina sabato prossimo contro la Casertana al posto di Franco Fabiano, esonerato dopo la sconfitta con la Paganese, terza di fila per i biancorossi di Torre del Greco.

Per il tecnico originario di Alghero si tratta di un ritorno alla conduzione tecnica di una squadra nel girone meridionale di Lega Pro. La scorsa stagione 2019-2020 era stato alla guida del Rieti per undici giornate di campionato dove aveva raccolto tre successi, due pareggi e sei sconfitte.

Nella stagione in corso il suo nome era stato già accostato all’inizio del mese di novembre alla Viterbese quando il suo arrivo alla conduzione della formazione laziale sembrava praticamente fatto. Il lunedì successivo alla sconfitta interna con la Paganese il contatto con la dirigenza gialloblù e, stando alle dichiarazioni del tecnico, un accordo di massima raggiunto per il suo arrivo a Viterbo. Successivamente al pari nel turno infrasettimanale sul campo del Monopoli (in panchina Alessandro Boccolini, tecnico della Primavera) la decisione da parte della società laziale di puntare su Roberto Taurino che ancora oggi è alla guida dei gialloblù.

Ora l’ingaggio da parte della Turris ed anche in questa occasione dopo una sconfitta rimediata dalla formazione corallina da parte della Paganese che ha concluso in anticipo il ciclo di Fabiano alla guida della compagine biancorossa.

Nella foto @GiuseppeScialla il tecnico Franco Fabiano, esonerato dopo la sconfitta con la Paganese

Redazione