Turchetta-gol: e la Casertana fa 3500 reti in campionato

Dalla prima realizzazione di Manfrinati nel 1919 passando per i sigilli di Cherubini, Genzano e Sergi

Sotto una vera e propria tormenta di neve al 94′ è arrivata la rete di Gianluca Turchetta che ha messo al sicuro la vittoria della Casertana sul Teramo. Per l’attaccante tornato in rossoblù dopo l’esperienza vissuta nella stagione 2017-2018 è la terza realizzazione stagionale ed undicesima complessiva con la casacca dei falchetti.

Ma quella dell’esterno originario di Ravenna è anche un gol sotto certi aspetti storico per il sodalizio rossoblù: è la 3500esima rete messa a segno dalla Casertana in un campionato organizzato sotto l’egida della Figc. La prima in assoluto ad opera di Olindo Manfrinati nella gara con la Puteolana (3-1 in favore dei diavoli rossi) del 7 dicembre 1919 nel campionato di Prima categoria 1919-1920. Per arrivare a quota 1000 necessario attendere il campionato di serie C 1958-1959 e precisamente il 28 dicembre 1958 grazie al bresciano Carlo Cherubini a segno nella trasferta sul campo del Barletta (1-1 il finale). Un balzo in avanti nel tempo di quasi trent’anni e si arriva nel campionato di C1 1985-1986 alla rete numero duemila di Antonio Genzano direttamente su calcio di rigore in Casertana-Casarano (3-0 dopo l’iniziale doppietta di Bonaldi) del 19 gennaio 1986. Nella stagione di serie D 2010-2011 la realizzazione che porta a tremila il numero dei gol messi a segno in campionato dalla Casertana. E’ quella di Michele Sergi che sblocca l’incontro del Pinto del 12 dicembre 2010 con i beneventani della Forza e Coraggio (2-0 il finale).

Nella foto @GiuseppeScialla l’esultanza di Turchetta dopo la rete del 2-0 sul Teramo nel pomeriggio di ieri al “Pinto”

Massimo Iannitti