Girone C: sei volti nuovi nel raggruppamento

Esordio per Matos, trentaduesimo calciatore utilizzato in campionato dalla Casertana

Nella serata di ieri prima in campionato per Ricardo Matos, attaccante classe 2000 che la Casertana ha prelevato in prestito dall’Ascoli nell’ultima giornata del mercato invernale.

Insieme alla punta portoghese sono stati altri cinque gli esordi in campionato che si sono registrati nella ventitreesima giornata. Ritorno in Lega Pro per l’attaccante Fabio Mazzeo che ha indossato la maglia del Potenza dopo essersi svincolato dal Livorno, ma pure per Vincenzo Camilleri (Viterbese), che nel girone meridionale di serie C aveva già indossato le maglie di Vibonese e Sicula Leonzio, e Marco Caldore (Juve Stabia), lo scorso anno in forza alla Casertana e nella prima parte della stagione in corso in serie D col Taranto. Gli altri due nomi sono quelli di Gianluca Bassano (Bisceglie, in prestito dal Cittadella) e Mattia Pitzalis (Turris, a titolo temporaneo dall’Olbia).

Esordio con la maglia del Monopoli, invece, per Alvaro Iuliano e Andrea De Paoli: entrambi erano già scesi in campo nella stagione in corso rispettivamente con le casacche di Potenza e Cavese. Il numero dei calciatori finora impiegati nel girone meridionale di Lega Pro sale a 541.

Nella foto @GiuseppeScialla l’attaccante portoghese Matos che nella serata di ieri ha fatto il suo esordio con la maglia della Casertana al “Liberati” di Terni

Redazione