Recupero: tutto facile per l’Avellino

La formazione di Braglia supera il Bisceglie e resta a ridosso delle prime piazze della classifica

Disputato nel pomeriggio di oggi al Partenio l’incontro Avellino-Bisceglie, recupero della terza giornata di campionato nel raggruppamento meridionale di Lega Pro. Successo della compagine di casa che già dopo 4′ di gioco era stata capace di sbloccare il risultato col difensore Silvestri. Nella ripresa tutte le altre realizzazioni a cominciare dal raddoppio di Fella. Sussulto del Bisceglie che accorciava le distanze con Sartore, ma prima dello scadere Santaniello ed ancora Fella ed infine Musso hanno avuto il compito di fissare il risultato sul definitivo 4-2.

AVELLINO – BISCEGLIE 4-2

Avellino (4-4-2): Pane; Ciancio, Rocchi, Miceli (Dossena 86′), L. Silvestri; Adamo (Rizzo 68′), Aloi, D’Angelo, Tito (Burgio 86′); Maniero (Santaniello 68′), Fella (Bernardotto 86′). A disp. Pizzella, Leoni, M. Silvestri, Mariconda, Nikolic. All. Braglia

Bisceglie (4-3-3): Spurio (Russo 76′); De Marino (Pelliccia 53′), Altobello, Priola, Giron; Zagaria, Maimone (Cigliano 60′), Cittadino; Padulano (Sartore 60′), Rocco (Musso 53′), Mansour. A disp. Vona, Makota, Ferrante, Laraspata, Vitale, Lauria, Casella. All. Bucaro

Arbitro: Delrio di Reggio Emilia

Reti: L. Silvestri (A) 4′, Fella (A) 50′, Sartore (B) 67′, Santaniello (A) 72′, Fella (A) 83′, Musso (B) 94′

Ammoniti: Rizzo (A); Altobello, Musso (B)

Classifica: Ternana 36; Bari 29; Teramo 25; Catanzaro 22; Avellino, Foggia 21; Catania, Turris 20; Juve Stabia 18; Vibonese 17; Palermo 16; Virtus Francavilla 14; Monopoli 13; Casertana, Paganese 12; Viterbese 11; Bisceglie, Potenza 10; Cavese 6.

Redazione