Casertana: Carillo castiga la Cavese

La rete della vittoria rossoblù arriva a sei minuti dalla fine al termine di un incontro equilibrato e senza grosse emozioni

CAVESE – CASERTANA 0-1

Cavese (4-3-3): Bisogno; Tazza, Matino, De Franco, Semeraro; Cuccurullo, Favasuli (Pompetti 66′), Esposito (Matera 80′); Senesi (Vivacqua 66′), Germinale (De Rosa 60′), Russotto. A disp. D’Andrea, Paduano, Ricchi, Migliorini, De Paoli, Onisa, Marzupio, Montaperto. All. Maiuri

Casertana (4-3-3): Avella; Hadziosmanovic, Buschiazzo, Carillo, Polito (Setola 66′); Matese (Santoro 73′), Bordin, Izzillo (Castaldo 66′); Pacilli (Origlia 83′), Cuppone (Varesanovic 83′), Icardi. A disp. Dekic, Zivkovic, Petito, De Sarlo, Ciriello, De Lucia. All. Guidi

Arbitro: Arace di Lugo di Romagna

Rete: Carillo (CAS) 84′

Ammoniti: Cuccurullo (CAV, 68′), Pompetti (CAV, 91′); Pacilli (CAS, 24′), Polito (CAS, 42′), Izzillo (CAS, 48′)

CAVA DE’ TIRRENI – Battaglia doveva essere e battaglia è stata tra Cavese e Casertana. Però incruenta, soltanto accennata e che fino a sei minuti dalla fine sembrava, giustamente, non dover avere né vincitori né vinti. Il big-match della giornata nella lotta per la salvezza stava per partorire il topolino di uno 0-0, ma sarebbe stato un punto a testa quasi inutile per le anemiche classifiche delle due formazioni. Poi la testata di Carillo che ha deciso l’incontro in favore della Casertana: tre punti in più per la formazione di Guidi anche c’è ancora molto da lavorare in chiave-salvezza.

Nelle formazioni di partenza la Cavese ricalca per dieci undicesimi quella vista in campo nell’ultimo turno al Ceravolo: l’unica novità è Germinale al posto di Vivacqua. Per quanto riguarda i falchetti esordio per Polito (lo scorso anno in maglia blu-foncè) che prende il posto di Setola. In avanti si rivede Pacilli con Castaldo che termina inizialmente in panchina.

Primo tempo – la prima opportunità dell’incontro è per la Cavese anche grazie ad un difettoso rinvio di Carillo in fase di disimpegno. Senesi prova il tiro da buona posizione con Avella che respinge prima che l’azione sfumi (12′). La formazione di casa insiste: al 19′ insidioso traversone dalla trequarti di Senesi. Germinale non ci arriva mentre Russotto di testa manda sul fondo da buona posizione sia pure defilata. Giusto al 30′ altro tentativo di Russotto con una conclusione dai venticinque metri: Avella si allunga alla sua sinistra e con la punta delle dita sventa in angolo. Non passano neanche due minuti e la Cavese va ancora vicina al raddoppio: (solita) palla persa sulla trequarti dalla Casertana da parte di Bordin. Senesi avanza e prova a metterla nell’angolino ma trova la leggera deviazione di Buschiazzo col pallone che sfiora il palo. La risposta della formazione rossoblù arriva solo al 37′: buon numero di Pacilli e conclusione mancina che Bisogno blocca con qualche difficoltà in due tempi. Un minuto dopo Germinale di testa, da ottima posizione,  manda alto un cross di Tazza dalla destra. Nel finale di tempo due conclusioni di Cuppone che, però, non creano pericoli per Bisogno.

Secondo tempo – comincia la ripresa senza cambi da una parte e dall’altra. Casertana che sale di giri e sembra finalmente prendere le misure alla compagine di casa. Al 52′ rete annullata a Cuppone al termine di una buona triangolazione al limite dell’area metelliana, ma l’attaccante rossoblù appena in netta posizione di off-side. Al 60′ tentativo di prima intenzione di Cuppone dopo un lancio proveniente dalle retrovie: palla che finisce di non molto a lato. Molto più pericolosa la formazione rossoblù un minuto dopo con una girata di Icardi che trova pronto alla presa il giovane estremo difensore Bisogno. La partita non si sblocca ed i due tecnici provano anche a cambiare gli interpreti: per la Casertana dentro Setola e Castaldo che prendono il posto di Polito ed Izzillo. Al 75′ si rivede la Cavese: conclusione dalla distanza di Esposito con Avella che vola alla sua destra e mette in angolo. Negli ultimi minuti saltano un po’ tutti gli schemi con ognuna delle due formazioni che prova a prendere il sopravvento sull’altra. Ci riesce la Casertana con una rete di testa di Carillo su tiro dalla bandierina all’84′. La Cavese negli ultimi minuti non trova la forza di reagire. Per i falchetti quindi ritorno alla vittoria.

Nella foto @GiuseppeScialla una fase di Cavese-Casertana disputata questo pomeriggio al “Simonetta Lamberti” di Cava de’ Tirreni

Giovanni Fiorentino