Bari, a rischio la panchina di Auteri?

La società biancorossa si interroga sul futuro del tecnico di Floridia dopo lo stop interno con la Ternana. E domenica in calendario la trasferta di Caserta

La sconfitta rimediata nel tardo pomeriggio di ieri con la Ternana rischia di lasciare il segno in casa Bari. Evidente il 3-1 finale in favore delle Fere, ma netto soprattutto il divario tecnico, a beneficio della compagine di Lucarelli, espresso dalle due formazioni pur considerando l’inferiorità numerica biancorossa maturata a poco più di venti minuti dallo scadere.

Dopo una campagna-acquisti faraonica da parte della dirigenza pugliese, vogliosa di dimenticare la sconfitta con la Reggiana nella finale play-off della scorsa stagione, si attendevano tutti un Bari ammazza-campionato. Le prime undici giornate di campionato, però, hanno detto qualcosa di estremamente diverso: sette i punti di distacco (sia pure con una gara in meno) dalla capolista Ternana ed il secondo posto in graduatoria occupato in condominio col Teramo (che ha all’attivo appena nove gare) non è certo da consolazione.

Sei i successi ottenuti dalla squadra biancorossa (l’ultimo, limpido, al Viviani di Potenza), due i pareggi (contro Teramo e Monopoli) ma soprattutto due sconfitte: la prima nel derby col Foggia, l’ultima ieri con la Ternana.

Due sconfitte che nella passata stagione, dopo cinque gare di campionato, furono sufficienti per decidere sull’esonero di Giovanni Cornacchini, condottiero del ritorno in serie C del Bari dopo l’anno di purgatorio tra i dilettanti. Due sconfitte che potrebbero mettere seriamente in discussione la posizione di Gaetano Auteri (assente nelle ultime due gare con Potenza e Ternana a causa della positività riscontrata al Covid) nella settimana che conduce all’incontro di domenica prossima al Pinto con la Casertana.

Oltre all’aspetto puramente tecnico da valutare, comunque, anche quello economico. Auteri lo scorso mese di agosto si è legato al club biancorosso con un contratto biennale avente scadenza giugno 2022. Non solo: il Bari ha ancora a libro-paga Vincenzo Vivarini, l’allenatore chiamato nel settembre 2019 a prendere il posto di Cornacchini.

Non è da escludere, quindi, la conferma della fiducia, sia pure a tempo, ad Auteri, a cominciare dalla gara del prossimo turno con la Casertana.

Nella foto @GiuseppeScialla il tecnico del Bari Gaetano Auteri in occasione di Casertana-Catanzaro della stagione 2019-2020

Redazione