Casertana-Ternana: sfida dal sapore antico

La prima volta tra le due formazioni nel 1942; l’ultima nel gennaio 1991 con la doppietta vincente di Campilongo

Domenica pomeriggio alle 17,30 torna di scena Casertana-Ternana nell’inedito scenario del Partenio di Avellino. Un confronto dalle antiche tradizioni quello tra falchetti e fere cominciato nel campionato di serie C 1941-1942 sotto la denominazione Borzacchini Terni da parte degli umbri. Il 3 maggio 1942 successo degli umbri col risultato di 0-2 grazie alle reti nella ripresa da parte di Ostromann e Giangolini.

Per ritrovare di fronte le due squadre bisogna passare poi direttamente alla stagione 1967-1968. Si gioca al Pinto il 22 ottobre 1967 e la Ternana passa di misura col risultato di 0-1 con la rete di Liguori (destinato poi a diventare allenatore della Casertana nel 1987) ad inizio del secondo tempo facilitata da un errore di piazzamento del giovane estremo difensore rossoblù Cicoria. Al termine dell’incontro forte contestazione nei confronti del tecnico casertano Piacentini che presenterà immediatamente le dimissioni nelle mani del presidente Moccia. Ternana che alla fine di quella stagione otterrà la promozione in serie B sopravanzando di una lunghezza proprio la Casertana.

Di seguito tre pareggi di fila: il primo nella serie B 1970-1971 (3-3) ed a seguire nei campionati di serie C 1981-1982 e 1982-1983 (in entrambe le occasioni l’incontro termina 1-1).

Per la prima vittoria della Casertana sulla Ternana bisogna attendere, quindi, la stagione 1983-1984. La doppietta di Casaroli messa a segno il 29 gennaio 1984 consente alla compagine di Salvemini di superare per 2-0 i rossoverdi guidati in panchina da Meregalli.

Altro pareggio (2-2) nel campionato di serie C 1984-1985, mentre nella stagione 1985-1986 una rete di Mariotti al 63′ consente alla Casertana di incamerare il successo col risultato di 1-0 nel match disputato il 29 settembre 1985.

Si passa, quindi, alla campionato 1989-1990. Pareggio a reti bianche tra Casertana e Ternana condizionato dall’errore dal dischetto a poco più di un quarto d’ora dallo scadere dell’esordiente Ravanelli che si lascia ipnotizzare dall’ex Renzi.

L’ultima volta al Pinto, infine, il 20 gennaio 1991 nella stagione di serie C 1990-1991. Termina 2-1 per la Casertana grazie alla doppietta di Campilongo intervallata dal momentaneo pareggio di Roselli.

Complessivamente dieci precedenti sul terreno di gioco rossoblù: tre vittorie per la Casertana, cinque pareggi e due successi per la Ternana.

Redazione