Verso Casertana-Paganese: dubbi da una parte e dall’altra

castaldo.jpg
Contro la Viterbese l’ultima apparizione in campionato di Castaldo (Foto Giuseppe Scialla)

Domenica il derby campano al “Pinto”: i due tecnici provano a recuperare gli infortunati

Archiviata la Coppa Italia con una eliminazione sostanzialmente indolore (che ha interessato pure Avellino, Potenza e Teramo), la Casertana da oggi torna a concentrarsi esclusivamente sul campionato. Domenica prossima (fischio d’inizio ore 17,30) l’atteso derby campano con la Paganese, formazione lontana in graduatoria cinque lunghezze dai rossoblù di Ginestra.

Al momento dubbi sulla disponibilità di alcuni calciatori sia da una parte che dall’altra. Nella Casertana si spera di recuperare sia Rainone che Castaldo, con l’attaccante che, con la gara di ieri a Catanzaro, ha saltato gli ultimi cinque impegni ufficiali.

Ma pure la Paganese di Erra potrebbe fare i conti con qualche defezione. “Out” per infortunio nelle ultime settimane sia il difensore esterno Dramè che la punta Calil. Il brasiliano classe 1984 finora è sceso in campo solo in nove occasioni mettendo a segno una rete, quella del definitivo 3-1 nel corso del derby disputato lo scorso 13 ottobre con l’Avellino.

Oreste Cresci