Ciriello & C: piccoli falchetti crescono

ciriello.jpg
Il difensore Vincenzo Ciriello è il “veterano” rossoblù dei classe 2002 nell’organico di mister Ginestra (Foto Giuseppe Scialla)

Dal pomeriggio di oggi l’attaccante Petito è il più giovane calciatore ad aver vestito la maglia della prima squadra rossoblù

Il match in Coppa Italia di questo pomeriggio al “Ceravolo” col Catanzaro è stata anche l’occasione buona per vedere in campo alcuni giovani elementi classe 2002 della compagine Berretti della Casertana guidata in panchina dal tecnico Luigi Pezzella.

Quinta presenza stagionale per Vincenzo Ciriello (tre in campionato e due in Coppa), ma ora il difensore originario di Massa di Somma non è più il calciatore più giovane ad aver indossato la maglia della prima squadra rossoblù. Il primato appartiene dal pomeriggio di oggi a Francesco Pio Petito, attaccante nato a Benevento nel dicembre 2002 (diciassette anni da compiere lunedì prossimo). In campo, inoltre, anche il centrocampista marcianisano Antimo Allegretta (nato nell’ottobre 2002) e pure l’attaccante Marco Gambino (giugno dello stesso anno).

Sono rimasti, invece, in panchina i difensori Nicola Longobardo e Dario Fazi. Il primo ha già fatto il suo esordio in maglia rossoblù nella scorsa stagione in occasione di Casertana-Bisceglie disputato lo scorso 23 gennaio. Il secondo, napoletano nato a gennaio, è il vice capitano della formazione Berretti.

Oreste Cresci