Tour de force sul manto erboso del “Massimino”

rainone.jpg
Il capitano rossoblù Rainone al “Massimino” in occasione della trasferta della Casertana a Catania della scorsa stagione (Foto Giuseppe Scialla)

Tre gare all’impianto catanese nel giro di appena sei giorni: si comincia oggi pomeriggio con Italia-Armenia per le qualificazioni agli Europei under 21

Casertana di scena nel pomeriggio di domenica prossima all'”Angelo Massimino” di Catania. Terreno di gioco dell’impianto etneo che nelle ultime uscite in campionato della formazione rossazzurra è apparso in ottime condizioni: lontano, quindi, il ricordo di qualche mese fa quando, alla vigilia del match di Tim Cup col Fanfulla disputato ad agosto, presentava vistose chiazze color sabbia che rendevano “maculato” il manto erboso.

Fatto sta che già dalla giornata di oggi (prevista pioggia sul capoluogo siciliano) l’impianto etneo sarà sottoposto ad un vero e proprio “tour de force” che si protrarrà fino a domenica. Alle ore 18,30 si comincia con l’impegno della Nazionale azzurra Under 21 che affronta i pari-età dell’Armenia nell’incontro valido per le qualificazioni agli Europei di categoria.

Nella serata di domani, poi, la partita di Coppa Italia Catania-Sicula Leonzio (ore 20,45) valida per l’accesso agli ottavi di finale della manifestazione tricolore di serie C. Gli impegni ravvicinati si concluderanno, infine, nel pomeriggio di domenica (anche in questo giorno le previsioni danno forte pioggia) con la gara Catania-Casertana.

Redazione