Nessun problema disciplinare in vista di Catania

rainone.jpg
Rainone a terra costretto al cambio. Insieme a lui l’arbitro D’Ascanio e Longo (Foto Giuseppe Scialla)

Agli etnei mancherà Bucolo che sarà appiedato per un turno dal Giudice sportivo. Per la Casertana tutte da valutare le condizioni di Rainone uscito per infortunio nel corso della gara con l’Avellino

Solo due ammoniti nelle fila della Casertana nel corso del derby disputato ieri pomeriggio al “Pinto” con l’Avellino. Sia per Adamo che per Matese, entrambi sanzionati col “giallo” dal direttore di gara D’Ascanio di Ancona, si tratta della prima sanzione in campionato. Nessun problema disciplinare, quindi, per la Casertana in vista dell’incontro in programma domenica prossima al “Massimino” col Catania.

La formazione rossoblù recupererà, di contro, Laaribi che con l’Avellino ha scontato un turno di stop per “cumulo” di ammonizioni. Saranno da valutare, invece, le condizioni di Rainone, col capitano dei falchetti costretto alla sostituzione già nel corso del primo tempo per un problema di natura muscolare. Già sei le partite saltate dal difensore rossoblù dopo gli infortuni rimediati prima con Rende e poi a Castellammare di Stabia con la Cavese.

Un sicuro assente, invece, nella compagine etnea. Mancherà il centrocampista Bucolo, espulso per doppia ammonizione nella partita di ieri sera disputata al “Ceravolo” col Catanzaro.

Redazione