Al “Granillo” una Casertana tutta da scoprire

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Difficile ipotizzare la formazione rossoblù da opporre alla Reggina che si presenta al confronto quasi al completo

Una Casertana ridotta ai minimi termini quella che si appresta ad affrontare la trasferta di domani pomeriggio al “Granillo” contro la prima della classe. Fuori Castaldo e Zito, ma pure Lezzi, Silva e Caldore: il tutto anche con Rainone e Floro Flores a mezzo servizio tenuto conto delle condizioni fisiche ed atletiche non ottimali dei due. Ipotizzare una formazione da opporre alla capolista appare difficile se non impossibile anche considerando l’elenco dei convocati diramato dalla società rossoblù. Tutti recuperati o quasi, invece, in “casa Reggina”: c’è pure Bertoncini, mentre all’appello mancano sia Marchi (infortunio) che Bellomo, quest’ultimo fermato per un turno di stop disciplinare dal Giudice sportivo. 

La direzione dell’incontro è stata affidata alla giacchetta nera Ermanno Feliciani della sezione Aia di Teramo: al suo fianco gli assistenti Giulio Basile di Chieti e Giuseppe Di Giacinto anche lui di Teramo.

CONVOCATI

Reggina – portieri: Farroni, Geria, Guarna – difensori – Bertoncini, Blondett, Bresciani, Garufo, Gasparetto, Loiacono, Rolando, Rossi, Rubin – centrocampisti: Bianchi, De Francesco, De Rose, Mastour, Paolucci, Rivas, Salandria, Sounas – attaccanti: Corazza, Denis, Doumbia, Reginaldo. 

Casertana – portieri: Crispino, Galluzzo, Zivkovic – difensori: Ciriello, Clemente, Gonzalez, Rainone – centrocampisti: Adamo, D’Angelo, Laaribi, Longo, Matese, Origlia, Paparusso, Santoro, Varesanovic, Zivkov – attaccanti: Cavallini, Floro Flores, Starita.

Oreste Cresci