Girone C: esordio di Capuano sulla panchina dell’Avellino

capuano.jpg
E’ arrivata l’ora di Capuano (Foto Giuseppe Scialla)

Nel turno anche Bisceglie-Ternana con Pochesci che ritrova la sua ex squadra. Il Catanzaro ospita la capolista Potenza; il big-match al “Veneziani” con Monopoli-Reggina

Nel fine settimana in programma il decimo turno nel girone meridionale di Lega Pro. Giornata che inizia già nel pomeriggio di sabato (ore 16,00) col primo anticipo Picerno-Virtus Francavilla. Lucani che sono a “secco” di vittorie da ben sei giornate che si troveranno di fronte una compagine biancoazzurra reduce dal largo successo a spese della Vibonese. Alle ore 18,30 l’altro anticipo del sabato con l’incontro Viterbese-Rende con i padroni di casa nettamente favoriti nel pronostico.

Cinque, invece, le gare in programma nel primo pomeriggio di domenica alle ore 15,00: esordio per Ezio Capuano sulla panchina biancoverde in Avellino-Bari. Irpini in caduta libera (un punto negli ultimi cinque incontri) e la squadra biancorossa non appare certo come un avversario al momento alla portata di Morero e compagni. “Amarcord” in Bisceglie-Ternana con Pochesci che affronta per la prima volta da avversario la società che lo ha lanciato nel calcio professionistico. Molto più interessante per le prime posizioni della classifica la gara Monopoli-Reggina. Pugliesi che arrivano al confronto con una serie utile di quattro vittorie tra campionato e Coppa Italia; di contro la formazione calabrese, unica squadra ancora imbattuta nel raggruppamento. Punti-salvezza in palio in Sicula Leonzio-Rieti. I laziali che dovrebbero aver perfezionato il cambio al vertice societario nelle ultime ore e la squadra, in attesa di “nuove” per quanto riguarda le prime mensilità non ancora corrisposte, sarà regolarmente in campo al “Sicula Stadium”. Stesso orario, infine, per Vibonese-Catania con gli etnei che proveranno ad interrompere al “Razza” la serie negativa in trasferta che dura da quattro incontri.

Tre, infine, le partite in programma alle 17,30 a comincare da Cavese-Casertana. Dopo la sconfitta nel derby con la Reggina grande opportunità di riscatto per i giallorossi in Catanzaro-Potenza, con la squadra di Auteri che punta a fare lo “sgambetto” alla capolista in serie utile da sette turni. Chiude la giornata la gara Teramo-Paganese. Questo il programma completo del turno e le designazioni arbitrali.

AVELLINO – BARI – Arbitro Marcenaro di Genova – ore 15,00

BISCEGLIE – TERNANA – Arbitro Perenzoni di Rovereto – ore 15,00

CATANZARO – POTENZA – Arbitro Santoro di Messina – ore 17,30

CAVESE – CASERTANA – Arbitro Maranesi di Ciampino – ore 17,30

MONOPOLI – REGGINA – Arbitro Tremolada di Monza – ore 15,00

PICERNO – VIRTUS FRANCAVILLA – Arbitro Carrione di Castellammare di Stabia – sabato 19 ottobre – ore 16,00

SICULA LEONZIO – RIETI – Arbitro Frascaro di Firenze – ore 15,00

TERAMO – PAGANESE – Arbitro Moriconi di Roma 2 – ore 17,30

VIBONESE – CATANIA – Arbitro Zufferli di Udine – ore 15,00

VITERBESE – RENDE – Arbitro Acanfora di Castellammare di Stabia – sabato 19 ottobre – ore 18,30

Classifica: Potenza 20; Monopoli, Reggina, Ternana 19; Bari 17; Catanzaro 16; Catania, Paganese 15; Viterbese 14; Casertana 13; Virtus Francavilla 12; Cavese, Vibonese 11; Avellino 10; Bisceglie, Picerno, Teramo 9; Sicula Leonzio 6; Rende, Rieti 2.

Redazione