Le probabili formazioni: piccoli dubbi per sostanziali cambiamenti

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Vigilia di Casertana-Sicula. Falchetti privi di D’Angelo. Bianconeri che arrivano al “Pinto” con gli uomini contati: mancheranno pure Ferrini, Cozza e Bollino

Piccole incertezze per concrete variazioni alla vigilia di Casertana-Sicula Leonzio per i tecnici Ginestra e Grieco accomunati, però, dallo stesso obiettivo: riscattare il passo falso dell’ultimo turno.

Alla Casertana mancherà Caldore, fermato per un turno dal Giudice sportivo: senza considerare gli infortunati “storici” (Lame, Origlia, Floro Flores e l’ultimo aggiunto Varesanovic) c’è da colmare un buco nel terzetto di retroguardia. La soluzione naturale, mancino per mancino, sarebbe l’inserimento di Gonzalez al posto dell’ex Altamura, ma appare difficile che l’allenatore rossoblù propendi per questa opzione. Più probabile, invece, l’arretramento di Longo al fianco di Silva e Rainone. Un punto interrogativo importante in mediana: D’Angelo è indisponibile e non convocato dallo staff tecnico. L’alternativa è l’utilizzo di Laaribi sin dal primo minuto al fianco di Santoro e Zito in una mediana particolarmente offensiva considerando anche la coppia di esterni: a destra spazio per Adamo e sulla fascia opposta la prima maglia da titolare per Zivkov al posto di Paparusso. In avanti Starita e Castaldo con l’obiettivo di confermarsi coppia-regina in termini di realizzazioni nel raggruppamento.

Anche in “casa Sicula Leonzio” sono da considerare prima di tutto gli indisponibili: nell’ordine Ripa e Talarico, ma pure il difensore albanese Tafa che ha risposto alla convocazione della Nazionale di categoria. Difesa a cui mancherà Ferrini: a questo punto probabile l’arretramento di De Rossi nel terzetto difensivo composto da Sosa e Petta. Ma defezioni anche in mediana dove non ci sarà Cozza. Al suo posto dovrebbe essere inserito Maimone. Sulle corsie esterne Parisi da una parte e Sabatino dall’altra, con l’alternativa rappresentata da Bariti. In avanti non ci sarà neppure Bollino. Aggregato il giovane attaccante classe 2001 Terranova.

L’incontro Casertana-Sicula Leonzio è stato affidato alla giacchetta nera Federico Longo della sezione Aia di Paola coadiuvato nell’occasione degli assistenti Claudio Barone di Roma 1 e Domenico Fontemurato di Roma 2. 

CONVOCATI

CASERTANA – Portieri: Crispino, Galluzzo, Zivkovic. Difensori: Ciriello, Clemente, Gonzalez, Paparusso, Rainone, Silva. Centrocampisti: Adamo, Laaribi, Lezzi, Longo, Matese, Santoro, Zito, Zivkov. Attaccanti: Castaldo, Cavallini, Starita.

SICULA LEONZIO – Portieri: Nordi, Polverino. Difensori: De Rossi, Parisi, Petta, Sabatino, Sosa. Centrocampisti: Esposito, Maimone, Megelaitis, Palermo, Sicurella, Sidibe. Attaccanti: Bariti, Grillo, Lescano, Manfrè Cataldi, Sinani, Terranova, Vitale.

PROBABILI FORMAZIONI

CASERTANA – SICULA LEONZIO

Casertana (3-5-2): Crispino; Longo, Silva, Rainone; Adamo, Laaribi, Santoro, Zito, Zivkov; Starita, Castaldo. All. Ginestra

Sicula Leonzio (3-5-2): Nordi; De Rossi, Sosa, Petta; Parisi, Palermo, Maimone, Sicurella, Sabatino (Bariti); Grillo, Lescano. All. Grieco

Oreste Cresci