Rende: “salta” la panchina di Andreoli

andreoli.jpg
Andreoli sulla panchina del Rende in occasione della trasferta di Caserta (Foto Giuseppe Scialla)

Quarto esonero nel girone meridionale di Lega Pro. Ancora non si conosce il nome del sostituto

Quarta panchina che “salta” nel raggruppamento meridionale di Lega Pro. Dopo la pesante sconfitta rimediata nel pomeriggio di ieri al “Torre” di Pagani, il Rende ha comunicato “di aver sollevato dall’incarico di allenatore della prima squadra il tecnico Angelo Andreoli. A lui il ringraziamento del club per il lavoro svolto fino ad oggi e gli augura le migliori fortune per il prosieguo della carriera“.

L’allenatore calabrese paga con l’esonero, quindi, un inizio di campionato decisamente difficile con appena un punto conquistato (pari interno col Teramo) in sei giornate.

Nel girone C di Lega Pro si tratta del quarto esonero stagionale. Ha iniziato il Monopoli riportando Scienza alla conduzione tecnica dei biancoverdi al posto di Roselli. Poi la scorsa settimana è stata la volta della Cavese con Campilongo che è subentrato a Moriero. Appena martedì scorso, infine, l’avvento a Bari di Vivarini per Cornacchini. Da ricordare, inoltre, prima ancora dell’inizio del campionato l'”addio” di Calabro alla Viterbese e l’arrivo al suo posto di Lopez.

Redazione