La Casertana torna al “Giovanni Paolo II”

virtus francavilla.jpg
La tifoseria della Casertana in occasione dell’ultima gara disputata al “Giovanni Paolo II” il 9 ottobre 2016 (Foto Giuseppe Scialla)

Dopo due anni concluso l’esilio della Virtus Francavilla al “Fanuzzi” di Brindisi. La società biancoazzurra ora ha la gestione dell’impianto di via Zullino

Due successi di fila in campionato per la Casertana nelle gare in trasferta con la Virtus Francavilla. Il 18 febbraio 2018 toccò a Pinna mettere a segno la rete del definitivo 1-0 direttamente su calcio di punizione al 92′. Poi il 6 ottobre 2018 l’altra vittoria dei falchetti per 2-1: vantaggio dei padroni di casa al 37′ con Sarao, pareggio di Rainone al 72′ e gol del successo firmato da Padovan al 93′.

Gare entrambe disputate al “Fanuzzi” di Brindisi, come del resto quella dello scorso 12 maggio 2019 che estromise la Casertana dai “play-off” al primo turno proprio per mano della Virtus Francavilla grazie alla realizzazione di Partipilo al 19′.

Dall’inizio di questa stagione la compagine pugliese è tornata a giocare al “Giovanni Paolo II” di Francavilla Fontana dopo i lavori di restyling che hanno interessato l’impianto di via Zullino. Nell’ordine è stata aumentata la capienza a 2000 posti attraverso la costruzione di una nuova tribuna coperta, mentre il settore ospiti adesso può contenere fino a 500 persone. Gli altri lavori hanno interessato spogliatoi, infermeria e parcheggi, ma inoltre è stato rifatto il terreno di gioco e potenziato l’impianto di illuminazione. La struttura è stata data in gestione proprio alla Virtus Francavilla, tenendo conto che la società biancoazzurra ha contributo a livello economico per l’esecuzione dei lavori stessi.

E l’ultima volta al “Comunale” pugliese non è finita benissimo per i colori rossoblù: 4-1 per la Virtus Francavilla guidata in panchina da Calabro sulla Casertana del tecnico Tedesco nel match giocato il 9 ottobre 2016. Sblocca il risultato Nzola (14′) con Carlini che impatta poco dopo la mezz’ora (35′). Prima dell’intervallo (43′) nuovo vantaggio dei biancoazzurri sempre con Nzola, e la Virtus Francavilla dilaga nel finale con le reti di Pastore (70′) e Triarico (92′).

Per ritrovare un altro precedente nell’impianto di Francavilla Fontana bisogna poi tornare indietro alla stagione di serie D 2009-2010 e precisamente al 20 dicembre 2009. Sconfitta di misura per la Casertana di Feola (1-0 il finale) con la rete di Paciullo nelle battute conclusive del match (91′). Alla guida della Virtus Francavilla c’era Cosimo Francioso.

Ancora più indietro nel tempo l’unica vittoria dei falchetti al “Giovanni Paolo II” in occasione del primo confronto ufficiale tra le due formazioni. Il 14 marzo 2007 Virtus Francavilla e Casertana, vittoriose delle rispettive Coppe di Eccellenza regionale, si affrontano per il primo turno del mini-girone che comprende anche l’Avigliano. La formazione di Sorianiello si impone col risultato di 2-1: Carotenuto sblocca il risultato dopo appena 6′ di gioco, ma ad inizio ripresa (48′) l’ex Chietti impatta su calcio di rigore. La rete del successo arriva al 52′ per opera di Marcucci.

La Casertana continuerà il suo cammino in Coppa Italia concluso l’8 maggio dello stesso anno con la sconfitta nella finale disputata con gli umbri della Pontevecchio.

Redazione