Casertana-Rende: le probabili formazioni

giornale
Pasquale Rainone, capitano dei falchetti (Foto Giuseppe Scialla)

Possibile l’esordio dal primo minuto dei nuovi arrivati Silva e Paparusso. Ballottaggio Starita e Laaribi  per affiancare Castaldo

Vigilia di campionato per la Casertana di mister Ginestra ed il Rende di Angelo Andreoli, entrambe sconfitte all’esordio stagionale, chiamati a sciogliere i dubbi dell’ultimo minuto. Seconda giornata che segnerà la prima in casa dei falchetti, ma che dal punto di vista delle formazioni in campo non dovrebbe prevedere grossi stravolgimenti né da una parte, né dall’altra.

Il tecnico rossoblù è ancora costretto a fare a meno degli squalificati Adamo e Caldore, ma anche degli infortunati Cavallini e Zivkov ai quali in settimana si è aggiunto, non senza destare preoccupazioni, Lame. Di contro non è da escludersi un esordio dal primo minuto dei due nuove acquisti Silva e Paparusso, mentre Laaribi e Starita si giocano una maglia da titolare al fianco di Castaldo, con quest’ultimo favorito.

 Il neo-allenatore biancorosso, d’altro canto, saluta Leveque che in settimana ha rescisso il contratto che lo legava al club calabrese, ma porterà con sé i tre nuovi acquisti Vigolo, Murati, entrambi classe 2000 ed entrambi scuola Milan, e Keba Coly, attaccante classe 1998 in prestito dalla Roma.

Di seguito i probabili schieramenti.

Casertana (3-5-2): Crispino; Silva, Rainone, Gonzalez; Longo, Zito, Santoro, D’Angelo, Paparusso; Starita, Castaldo. All.: Ginestra

Rende (4-2-3-1): Borsellini; Germinio, Ampollini, Bruno, Origlio; Loviso, Collocolo; Giannotti, Scimia, Vivacqua; Libertazzi. All.: Andreoli

Redazione