Ammonizioni: la Casertana raggiunge “quota 100”

rainone.jpg
La protesta di Rainone dopo il cartellino giallo comminato a Vacca (Foto Giuseppe Scialla)

In arrivo altre due squalifiche: salgono a trentuno le giornate di stop disciplinare

Contro il Potenza altre quattro ammonizioni nei confronti dei calciatori rossoblù. Un “poker” di cartellini che porta la Casertana a raggiungere “quota 100” ammonizioni nel corso della stagione: di queste dieci in Coppa Italia e ben novanta in campionato. In trentotto gare stagionali la media è di 2,63 ammonizioni a partita.

Due di queste ammonizioni costeranno altrettante giornate di squalifica: salteranno l’ultima partita della stagione regolare sul campo della Sicula Leonzio sia Castaldo che De Marco. Per entrambi è arrivata il quinto “giallo” in campionato e scatterà un turno di stop disciplinare da parte del Giudice sportivo. Salgono a trentuno, quindi, le giornate di squalifica rimediate dai calciatori rossoblù nel corso della stagione con una media di 0,88 per ogni gara di campionato.

Per due che escono dalla “diffida” collezionando la quinta ammonizione della stagione, un altro elemento che ci entra: si tratta di Vacca al quarto “giallo” in campionato al pari di Cigliano, Mancino e Romano. Per Pascali, infine, seconda ammonizione in campionato.

Un sicuro assente per squalifica anche nella Sicula Leonzio, avversaria domenica prossima della formazione rossoblù: all’appello mancherà il difensore esterno Squillace, appiedato per un turno dal Giudice sportivo dopo il derby col Catania.

Redazione