Casertana-Siracusa: in campo un ex… e mezzo

mancino
Stagione 2017-2018: Casertana-Siracusa 0-1. Nicola Mancino in campo con la casacca della formazione aretusea (Foto Giuseppe Scialla)

Quella di domenica al “Pinto” sarà una gara particolare per due calciatori

In Casertana-Siracusa in programma domenica al “Comunale” di viale Medaglie d’Oro in campo un ex… e mezzo. Nelle fila della formazione rossoblù ci sarà Nicola Mancino che nell’ultima gara disputata a Monopoli ha collezionato la sua 85esima presenza ufficiale (con ventuno gol all’attivo) con la maglia dei falchetti.

Il trequartista la scorsa stagione vestiva proprio la casacca del Siracusa (26 presenze con due reti) che peraltro aveva già indossato pure nel campionato di C1 2010-2011 (altre 25 apparizioni con dodici gol messi a segno) e fu tra i protagonisti del successo aretuseo al “Pinto” il 21 ottobre 2017.

Per un ex “sicuro” un altro… mancato, nonostante più volte il suo nome sia stato accostato ai falchetti. Si tratta di Diamante Crispino, estremo difensore di origini casertane che incrocia per la quarta volta la “strada” della Casertana: nelle tre precedenti occasioni, tutte vissute con la maglia del Bisceglie, la formazione rossoblù è sempre uscita sconfitta. L’ultima lo scorso 25 settembre al “Ventura”. Il portiere del Siracusa è uno dei pochi calciatori del girone che finora non ha saltato neanche un minuto in tutto il campionato: 19 presenze (con 24 reti subite) nella prima parte della stagione col Bisceglie a cui aggiungere altre 14 apparizioni (con 14 gol incassati) col Siracusa.

Redazione