Play-off: il cammino delle pretendenti

castaldo gol bis.jpg
La rete della vittoria a Monopoli siglata da Castaldo (Foto Giuseppe Scialla)

Quattro giornate alla conclusione della stagione regolare

A quattro giornate dalla conclusione della “regular-season” resta accesa la lotta per le posizioni dal quinto al decimo posto che valgono l’accesso al primo turno “play-off”. Nel turno sostanziale passo in avanti per Potenza (4-0 alla Cavese) e Virtus Francavilla (successo al “Ceravolo” di Catanzaro). Alle spalle un terzetto composto da Casertana, Monopoli e Viterbese. La squadra rossoblù al momento sarebbe nona alle spalle di laziali e pugliesi tenendo conto sia della “classifica avulsa” che della differenza-reti complessiva. Questo il cammino delle pretendenti ai “play-off” nelle ultime gare della stagione.

POTENZA 50 – quinta piazza finale della graduatoria a portata di mano: restano, però, tre scontri-diretti ed una trasferta non del tutto semplice al “Provinciale” di Trapani. I lucani sono i favoriti nel gruppone delle pretendenti ai “play-off.

in casa – Viterbese, Vibonese – in trasferta – Trapani, Casertana.

VIRTUS FRANCAVILLA 46 – la vittoria di Catanzaro rilancia ulteriormente i biancoazzurri pugliesi. Di fatto anche il calendario sembra dare una mano in questo senso alla compagine di Trocini.

in casa – Catania, Bisceglie – in trasferta – Paganese, Juve Stabia.

CASERTANA 44 – il ritorno al successo contro una concorrente diretta fa salire nuovamente le possibilità della squadra rossoblù. Due gare in casa ed altrettante in trasferta per fare punti utili allo scopo.

in casa – Siracusa, Potenza – in trasferta – Reggina, Sicula Leonzio.

MONOPOLI 44 – in calo i biancoverdi pugliesi e la sconfitta interna con la Casertana potrebbe aver pregiudicato l’accesso ai “play-off”. Quattro partite ancora in calendario per invertire rotta.

in casa – Cavese, Siracusa – in trasferta – Vibonese, Rieti.

VITERBESE 44 – i laziali possono ancora sperare nell’aggancio alla quinta posizione. Ben sei incontri da disputare compresi i recuperi con Cavese (17 aprile al “Rocchi”) e Catanzaro (1 maggio al “Ceravolo”). In mezzo anche la semifinale di ritorno di Coppa col Trapani in programma mercoledì prossimo.

in casa – Catanzaro, Cavese, Rende – in trasferta – Potenza, Catanzaro, Paganese.

RENDE 43 – i biancorossi calabresi occupano al momento la decima piazza della graduatoria, ultima che porta ai “play-off”. Restano, però, solo tre partite per fare punti utili allo scopo.

in casa – Trapani – in trasferta – Rieti, Viterbese. 

SICULA LEONZIO 42 – solo tre gare a disposizione anche per i bianconeri siciliani. Potrebbe non bastare, quindi, la vittoria esterna ottenuta nel pomeriggio di ieri al “Granillo” di Reggio Calabria.

in casa – Juve Stabia, Casertana – in trasferta – Catania.

VIBONESE 42 – quattro partite pure per i calabresi fermati nell’ultimo turno dal Siracusa. Di fatto sono tutti scontri-diretti per la compagine di Orlandi: intatte, quindi, le possibilità di accedere all'”extra-season”.

in casa – Monopoli, Reggina – in trasferta – Juve Stabia, Potenza. 

CAVESE 40 – per i “metelliani” cinque partite ancora da giocare compreso il recupero esterno con la Viterbese del prossimo 17 aprile. Per i blu-foncè ancora aperta la strada che porta ai “play-off”, obiettivo ormai dichiarato della società cavese.

in casa – Reggina, Catania – in trasferta – Viterbese, Monopoli, Bisceglie.

REGGINA 40 – quattro gare da disputare compresa quella col Matera che farà incamerare tre punti in più in graduatoria “a tavolino”. Lo stop interno con la Sicula Leonzio sembra aver compromesso definitivamente la possibilità di centrare i “play-off”.

in casa – Casertana, Matera – in trasferta – Cavese, Vibonese.

Redazione