Gruppone a “41”: la Casertana è decima

castaldo bis.jpg
La rete di Castaldo a Pagani su calcio di rigore (Foto Giuseppe Scialla)

Sette squadre per sei posti “play-off”: il Potenza si stacca dalle altre

Sei giornate alla fine della stagione regolare nel girone meridionale di Lega Pro. Combattutissima la lotta per le posizioni dal quinto al decimo posto, quelle che conducono alla prima fase dei “play-off” del raggruppamento. Fuori dai giochi, insieme a Rende e Reggina (che paga gli otto punti di penalizzazione in graduatoria), pure la Sicula Leonzio nonostante la buona prestazione offerta a Catanzaro che non ha evitato la sconfitta. Al momento fuori resterebbe la Cavese, ma la dirigenza metelliana sembra credere fermamente nell’accesso all'”extra-season”: dopo il rocambolesco 3-3 del “Razza” di Vibo Valentia contro il Rende (la squadra di Modica era sotto di tre reti), da questa sera la formazione di Modica sarà in ritiro punitivo a Sturno per preparare al meglio le prossime gare della stagione. 

Se il campionato fosse terminato ieri la quinta piazza sarebbe ad appannaggio del Potenza, mentre la sesta della Virtus Francavilla. Classifica “avulsa” per le posizioni che vanno dalla settima alla decima: in testa ci sarebbe la Viterbese (9 punti) davanti a Monopoli (7) e Vibonese (6). Ultima piazza per la Casertana con appena 3 lunghezze. Oggi le partite della prima fase dei “play-off” sarebbero Potenza-Casertana; Virtus Francavilla-Vibonese, Viterbese-Monopoli. Questo il cammino fino al termine del campionato di tutte le pretendenti.

Potenza 46 – il successo ottenuto col Bisceglie ha consolidato la quinta piazza della classifica. Nelle ultime sei gare che attendono la compagine di Raffaele, però, sono tanti gli scontri-diretti proprio in chiave “play-off”. Vantaggio, comunque, rassicurante.

in casa – Cavese, Viterbese, Vibonese.

in trasferta – Virtus Francavilla, Trapani, Casertana.

Virtus Francavilla 42 – importante il pareggio ottenuto al “Veneziani” di Monopoli. I biancoazzurri si attestano alla sesta posizione della classifica, anche se il calendario delle prossime giornate non appare dei più semplici per la compagine di Trocini.

in casa – Potenza, Catania, Bisceglie.

in trasferta – Catanzaro, Paganese, Juve Stabia.

Casertana 41 – tre pareggi e due sconfitte nelle ultime cinque giornate. Che la formazione rossoblù non attraversi un periodo di condizione brillante è chiaro per tutti, eppure ci sono ancora speranze di agguantare l'”extra-season”.

in casa – Rende, Siracusa, Potenza.

in trasferta – Monopoli, Reggina, Sicula Leonzio.

Monopoli 41 – per i biancoverdi tre punti in più sicuri nel prossimo turno con la vittoria “a tavolino” contro il Matera. Momento di forma non brillantissimo per la compagine di Scienza, ma possibilità intatte di ottenere l’accesso ai “play-off”.

in casa – Casertana, Cavese, Siracusa.

in trasferta – Matera, Vibonese, Rieti.

Vibonese 41 – una vittoria e tre pareggi nelle ultime quattro giornate hanno mantenuto in linea di “galleggiamento” i calabresi che sembrano aver superato una fase di appannamento.

in casa – Paganese, Monopoli, Reggina.

in trasferta – Siracusa, Juve Stabia, Potenza.

Viterbese 41 – ancora otto gare da disputare per i gialloblù laziali. Nel conto anche le due semifinali di Coppa Italia che potrebbero “bruciare” energie fondamentali in questa fase finale del campionato.

in casa – Catanzaro, Cavese, Rende.

in trasferta – Trapani, Catania, Potenza, Catanzaro, Paganese.

Cavese 40 – sperano ancora i metelliani considerando anche il recupero esterno con la Viterbese che è in programma per il prossimo 17 aprile. Sette gare ancora da disputare e condizione di forma eccellente per i blu-foncè.

in casa – Catanzaro, Reggina, Catania. 

in trasferta – Potenza, Viterbese, Monopoli, Bisceglie.

Sicula Leonzio 39 – la sconfitta rimediata contro il Catanzaro compromette in gran parte la rincorsa dei bianconeri alla zona “play-off”. All’appello mancano solo cinque partite considerando il turno di riposo alla trentasettesima giornata di campionato.

in casa – Siracusa, Juve Stabia, Casertana.

in trasferta – Reggina, Catania.

Redazione