Girone C: i “numeri” del raggruppamento

scarpa.jpg
Francesco Scarpa, capitano della Paganese (Foto Giuseppe Scialla)

Tutto quello che c’è da sapere dopo ventinove giornate di campionato nel girone meridionale di Lega Pro

Ventinove giornate di campionato alle spalle e 252 gare alle spalle (mancano ancora i tre recuperi della Viterbese e le sei gare complessivamente non disputate dal Matera). Questi i “numeri” significativi nel raggruppamento meridionale di Lega Pro relativamente a calciatori utilizzati, “minutaggio”, ammonizioni, espulsioni e giornate di squalifica.

CALCIATORI UTILIZZATI

Sono 559 i calciatori fino a questo momento scesi in campo in campionato: di questi 26 hanno vestito nel corso della stagione due casacche dopo il mercato di trasferimento del mese di gennaio. Il meno giovane è Francesco Scarpa, attaccante classe 1979 in forza alla Paganese. Il più giovane è Dario De Marco, difensore nato il 30 ottobre 2002 che ha fatto il suo esordio nelle fila della formazione lucana in Matera-Reggina. Proprio dopo i biancoazzurri lucani la squadra che ha utilizzato il maggior numero di calciatori è il Rieti (38), mentre quella che ha usufruito del minor numero è il Catania con appena 25 elementi.

Classifica a squadre: 1. Matera 53 calciatori; 2. Rieti 38; 3. Bisceglie, Reggina 34; 5. Cavese 33; 6. Paganese, Rende, Sicula Leonzio, Siracusa 31; 10. Viterbese 30; 11. Virtus Francavilla 29; 12. Casertana, Catanzaro, Potenza 27; 15. Juve Stabia, Monopoli, Trapani, Vibonese 26; 19. Catania 25.

CALCIATORI SEMPRE IN CAMPO

crispino.jpg
Crispino ora in forza al Siracusa (Foto Giuseppe Scialla)

Dopo ventinove giornate sono appena 7 i calciatori che finora non hanno saltato neanche un minuto in campionato.

In testa alla classifica relativa al “minutaggio” c’è l’estremo difensore casertano Crispino che sia a Bisceglie che, da gennaio, a Siracusa è rimasto sempre in campo ed ha al suo attivo 2520′ di gioco.

Alle spalle del portiere di Orta di Atella si piazzano Branduani (Juve Stabia), Pissardo (Monopoli), Emerson (Potenza) e Dini (Trapani) con 2430′ in campo. Sempre presenti, inoltre, anche la coppia del Catania composta dal difensore Aya e dal portiere Pisseri.

AMMONIZIONI

awua.jpg
Awua del Rende è il calciatore più ammonito del girone meridionale di Lega Pro insieme a Maestrelli del Bisceglie (Foto Giuseppe Scialla)

In totale comminate ben 1081 ammonizioni con una media di 4,28 a partita.

La squadra maggiormente sanzionata è il Bisceglie (68 “gialli”) che sopravanza di appena una ammonizione il Catanzaro. Ultima in classifica la Juve Stabia con appena 44 “gialli”. Per quanto riguarda i singoli comanda la coppia composta da Andrea Maestrelli (Bisceglie) e Theophilus Awua (Rende) con ben nove ammonizioni a testa. Attenzione, però, agli “emergenti” che potrebbero scalare rapidamente la graduatoria: sono Nicola Bellomo (Reggina, a quota cinque, un “giallo” ogni 133′) e Samuele Parlati (Bisceglie, con quattro ammonizioni, un “giallo” ogni 134′). Da ricordare, infine, che nella determinazione delle ammonizioni si sono prese in considerazione solo ed esclusivamente quelle rimediate nelle partite del girone meridionale di Lega Pro e non anche il “retaggio di gialli” provenienti da precedenti esperienze dei calciatori in raggruppamenti diversi di serie C.

9 ammonizioni – Maestrelli (Bisceglie), Awua (Rende).

8 ammonizioni – Markic (Bisceglie), Laezza (Sicula Leonzio), Palermo, Sini (Viterbese).

7 ammonizioni – Silvestri (Catania), Celiento, Maita (Catanzaro), Silvestri (Cavese), Scoppa, Zampa (Monopoli), Piana (Paganese), Dettori, Sales (Potenza), Da Silva (Trapani), Vdroljak (Virtus Francavilla).

6 ammonizioni – Longo, Risolo (Bisceglie), Figliomeni, Iuliano, Riggio (Catanzaro), Bruno, Lia (Cavese), Troest (Juve Stabia), Corso (Matera), Mercadante (Monopoli), Coppola (Potenza), Ricci (Potenza 2, Matera 4), Solini (Reggina), Strambelli (Reggina 1, Potenza 5), Franco (Rende), Gondo, Maistro, Palma (Rieti), D’Angelo, M. Esposito, Marano (Sicula Leonzio), Del Col (Siracusa), Taugourdeau (Trapani), Altobello, Finizio (Vibonese), Albertini, Folorunsho (Virtus Francavilla).

Classifica a squadre: 1. Bisceglie 68 ammonizioni; 2. Catanzaro 67; 3. Cavese 66; 4. Casertana 65; 5. Rieti 64; 6. Rende 63; 7. Viterbese 62; 8. Sicula Leonzio, Vibonese 59; 10. Reggina 58; 11. Potenza 57; 12. Paganese 56; 13. Monopoli 55; 14. Catania, Siracusa, Trapani, Virtus Francavilla 48; 18. Matera 46; 19. Juve Stabia 44.

ESPULSIONI

blondett
Edoardo Blondett della Casertana: finora per lui sette giornate di squalifica (Foto Giuseppe Scialla)

I direttori di gara nelle partite sinora disputate hanno estratto in 89 occasioni il cartellino “rosso” (0,35 a partita).

Sono 10 i calciatori che nella stagione hanno collezionato due espulsioni. Si tratta di Blondett, D’Angelo, Rainone e Zito (Casertana), Riggio (Catanzaro), Vono (Cavese), Diop, Scarpa (Paganese), Franca (Potenza) e Sirri (Virtus Francavilla). La Casertana è la squadra maggiormente colpita dalle espulsioni (ben 11) seguita a breve distanza dalla Paganese (10 “rossi” a carico degli azzurrostellati). In fondo alla classifica, non considerando il Matera, c’è la coppia costituita da Reggina e Trapani.

Classifica a squadre: 1. Casertana 11 espulsioni; 2. Paganese 10; 3. Siracusa 7; 4. Sicula Leonzio, Vibonese, Virtus Francavilla 6; 7. Bisceglie, Cavese 5; 9. Catanzaro, Potenza, Rende, Rieti 4; 13. Catania, Juve Stabia, Monopoli, Viterbese 3; 17. Reggina, Trapani 2; 19. Matera 1.

GIORNATE DI SQUALIFICA

Sono 192 le giornate di squalifica complessivamente comminate (0,76 a partita). La Casertana in testa sia nella graduatoria a squadra che per quella che riguarda i singoli calciatori con in vetta Edoardo Blondett della Casertana con sette giornate di stop disciplinare.

7 giornate – Blondett (Casertana)

5 giornate – Zito (Casertana)

4 giornate – Rainone (Casertana), Riggio (Catanzaro), Franca (Potenza)

Classifica a squadre: 1. Casertana 22 giornate di squalifica; 2. Paganese, Vibonese 15; 4. Bisceglie, Catanzaro 13; 6. Sicula Leonzio, Siracusa, Virtus Francavilla 12; 9. Potenza 11; 10. Cavese, Rieti 10; 12. Rende 9; 13. Monopoli, Reggina, Viterbese 7; 16. Catania, Juve Stabia, Trapani 5; 19. Matera 2.

Redazione