Girone C, arbitri: Zingarelli il più utilizzato

zingarelli
Andrea Zingarelli in Rende-Casertana dello scorso mese di dicembre al “Lorenzon” (Foto Giuseppe Scialla)

Sono 70 i direttori di gara finora designati nel raggruppamento meridionale di Lega Pro

Trentesima giornata di campionato ormai alle porte nel girone C di serie C. Nelle 252 gare di campionato finora le designazioni hanno riguardato ben 70 direttori di gara sui 73 complessivamente a disposizione della Can Pro.

Senza alcuna designazione nel raggruppamento ci sono rimasti soltanto gli arbitri De Tommaso (sezione di Rieti) e Guarnieri (Empoli), fermi praticamente dall’inizio della stagione 2018-2019. Nessuna designazione nel girone meridionale di Lega Pro anche l’unica giacchetta “rosa” della Can Pro Marotta della sezione di Sapri che qualcuno ricorderà (in negativo) per un Casertana-Stasia dell’Eccellenza 2008-2009. Per lei esclusivamente gli altri raggruppamenti di serie C.

La graduatoria delle presenze nel girone vede in testa ben quattro direttori di gara con sette apparizioni a testa: si tratta di Cipriani (Empoli), Marchetti (Ostia Lido), Miele (Torino) e Zingarelli (Siena). Proprio quest’ultimo domenica prossima, in occasione di Trapani-Casertana in calendario al “Provinciale” balzerà in vetta alla particolare classifica staccando gli altri tre. Questa, infine, la graduatoria aggiornata alle gare dell’ultimo turno.

7 presenze – Cipriani (Empoli), Marchetti (Ostia Lido), Miele (Torino), Zingarelli (Siena).

6 presenze – Amabile (Vicenza), Colombo (Como), Meraviglia (Pistoia), Vigile (Cosenza).

5 presenze – Ayroldi (Molfetta), Bitonti (Bologna), Cascone (Nocera Inferiore), D’Ascanio (Ancona), De Santis (Lecce), Gariglio (Pinerolo), Maranesi (Ciampino), Meleleo (Casarano), Paterna (Teramo), Zufferli (Udine).

4 presenze – Angelucci (Foligno), Annaloro (Collegno), Camplone (Pescara), Carella (Bari), Cudini (Fermo), Di Graci (Como), Donda (Cormons), Feliciani (Teramo), Fontani (Siena), Gualtieri (Asti), Marcenaro (Genova), Marini (Trieste), Moriconi (Roma 2), Natilla (Molfetta), Nicoletti (Catanzaro), Pashuku (Albano Laziale), Sozza (Seregno).

3 presenze – Acanfora (Castellammare di Stabia), Clerico (Torino), Cosso (Reggio Calabria), Di Cairano (Ariano Irpino), Garofalo (Torre del Greco), Longo (Paola), Luciani (Roma 1), Pasciuta (Ravenna), Ricci (Firenze), Robilotta (Sala Consilina), Rossetti (Ancona), Rutella (Enna), Santoro (Messina).

2 presenze – Arace (Lugo di Romagna), Chindemi (Viterbo), Collu (Cagliari), Curti (Milano), De Angeli (Abbiategrasso), Giordano (Novara), Guida (Salerno), Lorenzin (Castelfranco Veneto), Maggio (Lodi), Miele (Nola), Monaldi (Macerata), Panettella (Bari), Perenzoni (Rovereto), Petrella (Viterbo), Pirrotta (Barcellona Pozzo di Gotto), Repace (Perugia), Tremolada (Monza).

1 presenza – Carrione (Castellammare di Stabia), Fiero (Pistoia), Kumara (Verona), Pascarella (Nocera Inferiore), Saia (Palermo).

Redazione