Girone C: Juve Stabia, resta solo il Trapani

troest bis.jpg
Il pareggio ottenuto a Caserta potrebbe rivelarsi decisivo per la Juve Stabia nella lotta per la promozione (Foto Giuseppe Scialla)

Catania e Catanzaro fuori dalla lotta per la promozione. Le “vespe” restano favorite

Catania fermato sul pareggio al “Massimino” dal Potenza; Catanzaro sconfitto al “Ventura” di Bisceglie. Etnei e calabresi a nove giornate dalla fine si tirano definitivamente fuori dalla lotta per la prima piazza della classifica. La Juve Stabia esce indenne dalla trasferta di Caserta, mentre il Trapani incamera tre punti in più grazie alla vittoria “a tavolino” dopo l’esclusione del Matera. Ora sono quattro le lunghezze di distacco dei siciliani dal primo posto della classifica occupato dalle “vespe”, ma calendario alla mano appare difficile il tentativo di rimonta alla prima della classe. Questo il cammino delle due formazioni fino al termine della “regular-season”.

Juve Stabia 62 – cinque partite in casa e quattro in trasferta. La capolista, di fatto, ha già tre punti in più in graduatoria considerando l’ultima “virtuale” trasferta della stagione a Matera. Nel conto anche un ulteriore vantaggio: quello di disputare lo scontro-diretto contro il Trapani sul terreno di gioco amico.

in casa – Cavese, Rieti, Trapani, Vibonese, Virtus Francavilla.

in trasferta – Catania, Bisceglie, Sicula Leonzio, Matera.

Trapani 58 – una gara in meno da disputare per i siciliani: quattro partite in casa (a cominciare da quella di domenica prossima contro la Casertana) ed altrettante in trasferta. Per la compagine trapanese il cammino appare nettamente in salita rispetto a quella stabiese.

in casa – Casertana, Viterbese, Potenza, Paganese.

in trasferta – Virtus Francavilla, Juve Stabia, Rende, Catanzaro.

Redazione