Juve Stabia: tra le difese meno battute in Europa

branduani.jpg
Paolo Branduani, estremo difensore della Juve Stabia, è il portiere meno battuto nelle categorie professionistiche italiane (Foto Giuseppe Scialla)

I tanti record della formazione ospite domenica prossima della Casertana

Ventisei giornate di imbattibilità. Insieme alla Juventus (quella di… Torino) l’unica squadra italiana ancora senza sconfitte in campionato dalla massima serie fino alla D. La miglior media-punti (2,34 punti a partita) ed il miglior attacco (1,88 reti per gara) di tutta la Lega Pro.

Sono sufficienti i numeri a spiegare il primato solitario in classifica della Juve Stabia, avversaria domenica prossima al “Pinto” della Casertana nell’atteso derby campano di serie C. Ed a questi la formazione stabiese aggiunge pure una delle migliori difese di tutti i campionati professionistici europei.

Branduani, estremo difensore delle “vespe” è imbattuto da 797′ di gioco. Ancora lontanissimo il record di Tarabocchia (campionato di serie C 1974-1975, 1791′ senza subire reti, quasi venti partite), ma Branduani “rischia” seriamente di entrare tra i primi dieci della classifica. L’ultima rete incassata dal portiere stabiese risale allo scorso 26 dicembre: a superarlo fu Partipilo al 13′ del confronto disputato al “Fanuzzi” di Brindisi con la Virtus Francavilla. Dopo quella realizzazione sono arrivate ben otto partite (cinque successi e tre pareggi) senza subire alcuna rete.

Con nove gol complessivamente subiti in ventisei giornate di campionato la media è di 0,34 a partita. Per trovare chi in Europa ha fatto meglio della Juve Stabia bisogna “scavare” in alcuni campionati di terza serie continentali che, con ogni probabilità, valgono molto meno della Lega Pro italiana.

Si avvicina ai numeri della Juve Stabia il Logrones, formazione iberica che prende parte al gruppo 2 del campionato di Segunda division B spagnolo. Per i biancorossi appena undici reti subite in ventisei incontri: la media è 0,42 a partita. Discorso simile per il Bylis, compagine che disputa la serie B albanese: sette reti in diciotto partite con una media di 0,38 a gara.

Ha fatto di poco meglio della Juve Stabia, invece, il Futebol Clube de Vizela, squadra che milita nel Campeonato de Portugal, la serie C lusitana. Sette reti subite in ventuno giornate di campionato con una media di 0,33 a partita.

Tre, invece, le squadre “prof” (se di campionati professionistici si può parlare) che dividono il primato assoluto in Europa. Due sono greche: si tratta del Kavala e Kalamata che prendono parte rispettivamente al girone 1 ed 8 della Division C ellenica. Per entrambe cinque reti incassate in venti giornate di campionato con 0,25 di media a partita. Media uguale a quella del Fc Kosice che con quattro reti subite in sedici incontri sta dominando la Division C-East del campionato slovacco.

Redazione