Girone C: Paganese, “play-out” difficili

paganese.jpg
Difficile il cammino verso i “play-out” della Paganese di De Sanzo (Foto Giuseppe Scialla)

Rischiano ancora Bisceglie e Rieti, ma gli azzurrostellati sono vicini al baratro

Sicula Leonzio (31 punti in classifica) e Siracusa (a “quota” 25) in una sorta di “limbo” della classifica. Per quelle che stanno sotto in graduatoria resta aperta la lotta per la salvezza dopo la retrocessione del Matera “a tavolino”. Il pari a reti bianche di ieri sera tra Paganese e Bisceglie complica la strada verso la permanenza in Lega Pro degli azzurrostellati e come risultato può andare bene anche al Rieti che occupa al momento la terz’ultima piazza della graduatoria.

Se il campionato fosse finito ieri non si disputerebbero neanche i “play-out” in quanto il distacco della Paganese dal Rieti è superiore agli otto punti previsti dal Regolamento. La strada verso la salvezza (almeno sul campo) della formazione biancoazzurra appare decisamente in salita.

Bisceglie 23 – solo nove gare a disposizione dei nerazzurri per conquistare punti. Rispetto alle altre contendenti per la salvezza è la squadra che deve giocare il minor numero di incontri. Impresa non semplice, ma che non appare impossibile.

in casa – Catanzaro, Siracusa, Juve Stabia, Rieti, Cavese.

in trasferta – Monopoli, Potenza, Catania, Virtus Francavilla.

Rieti 22 – per i laziali due gare in più a disposizione, a cominciare dal recupero di Siracusa della partita non disputata ieri. Calendario, comunque, non semplice considerando i confronti con Catania, Catanzaro e Juve Stabia: nel conto anche due scontri diretti con Bisceglie e Paganese.

in casa – Viterbese, Catanzaro, Reggina, Rende, Monopoli

in trasferta – Siracusa, Potenza, Juve Stabia, Paganese, Bisceglie, Catania.

Paganese 10 – delle tre in lizza per i “play-out” è l’unica ad avere tre punti sicuri in più in classifica dopo l’esclusione del Matera. Da non considerare l’ipotesi di salvezza diretta: bisognerà necessariamente avere otto punti (o meno) di distacco dal terz’ultimo posto per andare allo spareggio per la permanenza in Lega Pro.

in casa – Reggina, Casertana, Rieti, Virtus Francavilla, Viterbese.

in trasferta – Sicula Leonzio, Cavese, Vibonese, Matera, Trapani.

Redazione