E Rainone si scopre “bomber”

rainone 1bis.jpg
La rete di Rainone al “Pinto” contro la Virtus Francavilla (Foto Giuseppe Scialla)

Terza rete in campionato per il difensore della Casertana a segno sempre con le pugliesi

Quella messa a segno nel pomeriggio di ieri al “Pinto” contro la Virtus Francavilla al 13′ della prima frazione di gioco è stata la terza rete siglata in campionato dal capitano dei falchetti Pasquale Rainone.

rainone 3
La rete di Rainone nella gara di andata con la Virtus Francavilla (Foto Giuseppe Scialla)

Il difensore rossoblù classe 1988 era già andato a segno pure nella gara di andata disputata al “Fanuzzi” disputata lo scorso mese di ottobre: dopo il vantaggio biancoazzurro siglato da Sarao, la sua marcatura con una precisa “sforbiciata” sotto misura giunta a poco più di un quarto d’ora dalla fine dell’incontro aveva dato inizio alla rimonta della Casertana. Rimonta e vittoria rossoblù culminata poi al 93′ con il gol del successo siglato da Padovan con una “chirurgica” conclusione dal limite dell’area di rigore.

La seconda rete in campionato, invece, contro il Bisceglie nel turno infrasettimanale dello scorso 23 gennaio. Proprio di Rainone al 21′ del primo tempo la rete che aveva sbloccato il risultato (3-0 il risultato finale, a seguire le reti di Castaldo e Padovan) con un preciso colpo di testa sugli sviluppi di un tiro dalla bandierina.

rainone 2
L’esultanza di Rainone dopo il gol al Bisceglie (Foto Giuseppe Scialla)

Per il capitano della Casertana (116 presenze all’attivo in gare ufficiali, nella particolare graduatoria si posiziona alle spalle di De Marco che ne ha 143) si tratta della quarta realizzazione con la casacca dei falchetti: la prima in assoluto nella stagione 2016-2017, e precisamente il 18 febbraio 2017 nella vittoriosa trasferta sul campo della Fidelis Andria, e quindi ancora verso una compagine pugliese.

Per Rainone complessivamente 12 le presenze in campionato e 983′ in campo: la media è di una rete ogni 327′. Il difensore nella particolare graduatoria si piazza dietro a Castaldo (una rete ogni 171′) e Floro Flores (in gol ogni 219′), ma davanti a Padovan: per l’attaccante classe 1994 la media è di una realizzazione ogni 372′ di gioco. 

Redazione