Coppa Italia C: il torneo entra nel vivo

coppa_italia_lega_pro-2

Ancora cinque squadre del girone C in lizza per la manifestazione tricolore

Tra domani e dopodomani la serie C torna in campo per la disputa delle gare valide per gli ottavi di finale di Coppa Italia.

Manifestazione snobbata da molti, ma che a questo punto della stagione diventa di grande importanza non solo per il titolo da inserire nella bacheca dei trofei: in palio, infatti, l’accesso al primo turno della fase nazionale “play-off”, quello che vede scendere in campo anche le squadre classificate al terzo posto di ogni raggruppamento di Lega Pro.

Ben cinque le formazioni del girone C ancora in lizza: oltre alla Viterbese anche Catanzaro, Monopoli, Potenza e Trapani. Nel caso in cui una di queste riuscisse ad arrivare fino in fondo e vincere la manifestazione lascerebbe un posto nei “play-off” anche all’undicesima formazione classificata nel raggruppamento. Non solo: potrebbe anche modificarsi la “griglia” finale e scalare di una posizione passando, ad esempio, dal quinto al quarto posto, evitando, quindi, la disputa del primo turno all’interno dello stesso girone.

Nella giornata di domani, martedì 5 febbraio, si comincia con Feralpisalò-Vicenza (arbitro Miele di Nola), mentre la parte restante degli incontri si giocherà mercoledì 6 febbraio: insieme a Gozzano-Albinoleffe (arbitro Acanfora di Castellammare di Stabia), Monza-Pro Vercelli (arbitro Cudini di Fermo), Imolese-Carrarese (diretta da Pashuku di Albano Laziale) ed il derby Pisa-Pontedera (affidata a Feliciani di Teramo), gli altri due ottavi riguardano squadre del raggruppamento meridionale di Lega Pro. In campo al “Provinciale” Trapani-Catanzaro (ore 14,30 – arbitro Zingarelli di Siena) “Viviani” Potenza-Monopoli (ore 20,30 – arbitro Longo di Paola).

Ancora da definire, invece, l’ultimo ottavo di finale dove il Teramo attende la vincitrice del confronto Viterbese-Ternana, match sospeso per neve la scorsa settimana alla fine del primo tempo con gli ospiti in vantaggio per 0-1. L’arbitro Paterna di Teramo farà disputare gli ultimi 45′ con fischio d’inizio dalle ore 18,30.

Per quanto riguarda i quarti di finale, questi sono in programma il prossimo 27 febbraio. Semifinali (13-27 marzo) e finale (10-24 aprile) saranno disputate con gare di andata e ritorno.

Redazione