Trocini: “avremmo meritato il pari”

In sala stampa il tecnico calabrese commenta la gara ed ammette di essere stato contattato dalla società rossoblù in estate

Missione compiuta per la Casertana che, meritatamente, mette in cassaforte tre preziosissimi punti e riscatta la sconfitta di Catanzaro. Gara ben gestita dai falchetti che ad onor del vero avrebbero potuto portare a casa un risultato più tondo, al cospetto di una Virtus Francavilla la quale, soprattutto nel finale, non ha mai rinunciato ad attaccare. Sontuosa la prestazione di Vacca e Castaldo, ma è stata la rete di capitan Rainone, la seconda consecutiva tra le mura amiche, a regalare la vittoria ai suoi.

In sala stampa è un mister Bruno Trocini visibilmente rammarico quello che commenta la sfida appena terminata. “Abbiamo creato almeno quattro palle goal importanti – commenta – fino al goal la Casertana ha meritato, poi abbiamo reagito bene. Poi sicuramente i rossoblù sono una signora squadra, ma se avessimo portato a casa un punto non avremmo rubato nulla“.

Le condizioni del terreno di gioco non erano delle migliori e questo, secondo il tecnico dei pugliesi, ha sicuramente condizionato la partita. “Peccato per il campo: le due squadre avrebbero meritato tutt’altra situazione, ma ci siamo adattati bene. Il campo ha condizionato soprattutto chi doveva difendere”.

In estate mister Trocini era fra i “papabili” a sedere sulla panchina rossoblù, poi la dirigenza prese altre decisioni. “In estate sono stato contattato dalla Casertana – conclude – sarebbe stata una bella esperienza, però ora sono qui e mi trovo bene”.

Oreste Cresci