Casertana: questa la nuova lista?

squadra.jpg

Come si modifica l’elenco dei calciatori rossoblù disponibili dopo la chiusura del mercato

La Casertana, al pari di tutte le altre società di Lega Pro, al termine di ogni periodo di trasferimento (quindi da oggi) ha l’obbligo di presentare una lista di 22 calciatori da utilizzare nelle gare di campionato. Lista prevista dal Comunicato Ufficiale n. 1/L del 3 luglio 2018 che diventa definitiva alla data di chiusura di ciascun periodo dei trasferimenti e fino alla nuova riapertura degli stessi.

La lista deve comprendere: a) fino ad un massimo di 14 calciatori nati antecedentemente al primo gennaio 1996; b) fino ad un massimo di 1 calciatore che sia tesserato per la medesima società per almeno quattro stagioni sportive anche non consecutive (cd. “calciatore bandiera”); c) fino ad un massimo di 1 calciatore che, indipendentemente dall’età, sia cresciuto nel settore giovanile del club; d) i rimanenti posti potranno essere occupati da calciatori nati successivamente al primo gennaio 1996 (1996 e 1997); e) i calciatori nati successivamente al primo gennaio 1998 potranno essere utilizzati senza limitazioni nel numero e senza necessità di inserimento nella lista.

Questa, relativamente alla “lista”, la situazione della Casertana precedentemente alla apertura dei trasferimenti.

a) 14 calciatori over 1996 – Alfageme, Blondett, Castaldo, D’Angelo, Floro Flores, Lorenzini, Mancino, Meola, Padovan, Pinna, Rainone, Russo, Vacca, Zito;

b) 1 calciatore bandiera – De Marco;

c) 1 calciatore settore giovanile – nessuno;

d) 7 calciatori 1996-1997 – Adamonis, Pasqualoni, Romano;

e) senza necessità di inserimento nella lista – Chiacchio, Cigliano, Leonetti, Longobardo, Matese, Moccia, Muscariello, Santoro, Squillante, Zivkovic.

Questa, invece, la nuova “lista” successivamente alla chiusura del periodo dedicato ai trasferimenti.

a) 14 calciatori over 1996 – Blondett, Castaldo, D’Angelo, Floro Flores, Lorenzini, Mancino, Meola, Padovan, Pascali, Pinna, Rainone, Russo, Vacca, Zito;

b) 1 calciatore bandiera – De Marco;

c) 1 calciatore settore giovanile – nessuno;

d) 7 calciatori 1996-1997 – Adamonis, Pasqualoni, Romano;

e) senza necessità di inserimento nella lista – Cigliano, Leonetti, Longobardo, Matese, Moccia, Muscariello, Santoro, Zivkovic.

Sempre sulla base di quanto stabilito dal Comunicato n. 1/L dello scorso mese di luglio, “la lista incompleta potrà essere integrata sino al numero massimo consentito anche al di fuori dei periodi dei trasferimenti, esclusivamente a seguito del tesseramento di calciatori svincolati o di calciatori professionisti già tesserati per la società ed inizialmente esclusi dalla lista“. Inoltre “le società possono sostituire in qualsiasi momento nella lista un portiere con un altro portiere, ovvero sostituire in qualsiasi momento un calciatore con cui sia intervenuta una risoluzione di contratto con un altro calciatore già tesserato per la medesima società o svincolato“. Circostanza, quest’ultima, già avvenuta in “casa rossoblù” lo scorso mese di novembre quando si è provveduto a rescindere il contratto con Ferrara per l’inserimento in “lista” di Meola, peraltro già tesserato con la Casertana.

Il termine ultimo per l’eventuale tesseramento di “calciatori svincolati” è il prossimo 28 febbraio.

Redazione