Trapani: colpo da 600mila euro

Torromino verso Castellammare di Stabia; Crispino finisce in Sicilia

Una grossa iniezione di contanti per le casse del Trapani: nella mattinata di oggi si è perfezionata la cessione alla Sampdoria del difensore Erasmo Mulè, uno dei migliori classe 1999 visti all’opera non solo nel girone meridionale di Lega Pro ma in tutta la serie C. Venti le presenze stagionali per il difensore siciliano (diciassette di queste in campionato) condite da due realizzazioni. Mulè è passato a titolo definitivo per 600mila euro alla società blucerchiata con un contratto con scadenza 2023, ma resterà in prestito al Trapani fino al termine della stagione.

Dopo le prestazioni non esaltanti sia di Gomis che di Messina, il Siracusa ha un nuovo estremo difensore di grande affidabilità: contrattualizzato Diamante Crispino, portiere del 1994 in uscita da Bisceglie.

A Castellammare di Stabia attesa in giornata, infine, la firma di Giuseppe Torromino, attaccante calabrese classe 1988 in uscita da Lecce. Ingaggio che va a completare il già importante reparto offensivo delle “vespe”.

Redazione