Buena suerte Luis

Ufficiale: l’attaccante argentino lascia la Casertana per passare all’Avellino

Sì, è proprio vero: le “bandiere” nel calcio non esistono più. I calciatori vanno e vengono, e se prima c’era una “preclusione” verso alcuni elementi provenienti da altre società, oggi, nel mercato libero, non funziona più così.

Questo come concetto generale. Ma neanche “questo” toglie nulla al fatto che la partenza di Luis Maria Alfageme ed il suo “addio” alla maglia rossoblù per il passaggio all’Avellino abbia creato amarezza (eufemismo) in tantissimi sostenitori della Casertana oltre a chi vi scrive.

Dal punto di vista puramente numerico l’attaccante argentino lascia il ricordo di 25 realizzazioni in 78 gare complessivamente disputate con la casacca dei falchetti. Sotto l’aspetto sentimentale molto di più: l’impegno, la passione, la sua grinta da “rivoluzionario” sudamericano ha lasciato il segno, e non poteva essere diversamente.

Le sue reti, le sue esultanze, gli abbracci ai raccattapalle che rappresentavano per noi un abbraccio ad ogni singolo tifoso della Casertana, un abbraccio anche alla città. Buena suerte Luis.

Redazione