Giudice sportivo: le decisioni

modesto.jpg
Francesco Modesto, tecnico del Rende, appiedato per un turno dal Giudice Sportivo (Foto Giuseppe Scialla)

Per Romano quarta ammonizione in campionato: il centrocampista in “diffida”

Sono state pubblicate nella giornata di oggi le decisioni del Giudice sportivo relative alle gare dello scorso 30 dicembre valide per la prima giornata di ritorno nel raggruppamento meridionale di Lega Pro.

Tre società sanzionate con una multa di euro 1.000,00: si tratta di Catania (“perché propri sostenitori introducevano e facevano esplodere nel proprio settore, un petardo, senza conseguenze“), Cavese (“perché propri sostenitori introducevano,0 accendevano e lanciavano nel recinto di gioco due fumogeni che venivano lanciati sul terreno di gioco, senza conseguenze“) e Potenza (“perché propri sostenitori, durante la gara, introducevano e facevano esplodere nel proprio settore un petardo, senza conseguenze“). Fermato, inoltre, per un turno il tecnico Francesco Modesto del Rende.

Per quanto riguarda i calciatori sono otto gli squalificati. Spiccano le due giornate comminate ad Eklu del Catanzaro (“per aver colpito con un pugno al fianco un avversario“) e Cozza della Sicula Leonzio (“per comportamento offensivo verso l’arbitro dopo il termine della gara”). Questo l’elenco completo dei provvedimenti disciplinari.

2 giornate – Eklu (Catanzaro), Cozza (Sicula Leonzio).

1 giornata – Maita (Catanzaro), Favasuli (Cavese), Zampa (Monopoli), Sabato (Rende), Daffara (Siracusa), Taugourdeau (Trapani).

Per quanto riguarda la Casertana quarta ammonizione stagionale e “diffida” per Antonio Romano, mentre per Antonio Floro Flores è il secondo “giallo” in campionato.

Redazione