Il mercato degli ex rossoblù

carriero.jpg
Giuseppe Mattia Carriero nella gara di Catania della stagione 2017-2018 (Foto Giuseppe Scialla)

Carriero interessa al Catania, mentre per Giorno si è fatto avanti il Potenza

Pochissimi i movimenti ufficializzati fino a questo momento dalle società che compongono il raggruppamento meridionale di Lega Pro, ma questa settimana dovrebbe essere quella decisiva per la gran parte dei trasferimenti.

Tra i calciatori che suscitano particolare interesse anche molti ex Casertana: è delle ultime ore la richiesta al Parma da parte del Catania del centrocampista classe 1997 Giuseppe Mattia Carriero, sessantasei presenze e quattro reti in gare disputate in maglia rossoblù nel biennio 2016-2018. Un “under” di grande esperienza che potrebbe far molto comodo alla mediana etnea che nella sua esperienza alla corte dei ducali non ha, però, collezionato nessuna presenza tra campionato e Tim Cup. La sua ultima gara ufficiale risale allo scorso 31 marzo in occasione di Paganese-Casertana disputata al “Torre”. Ma per il centrocampista originario di Desio si sono fatti avanti anche Crotone, Carpi e per ultimo il Venezia.

Interessamento del Potenza, invece, per Francesco Giorno, interno del 1993 con i falchetti nel 2016-2017 (trentasette presenze tra campionato, play-off e Coppa Italia condite da quattro marcature) e pure lui di proprietà del Parma. Nella scorsa stagione ha trovato poco spazio con Modena prima e Vicenza poi, ma non è andata meglio nel campionato in corso nelle fila del Monza con appena nove presenze di cui due da titolare. La rivoluzione in atto nell’organico brianzolo potrebbe portarlo al rientro al Parma prima di essere nuovamente trasferito in prestito. Ed in questo senso si sono fatti avanti i lucani.

Sempre a Catania l’annunciata partenza di Scaglia (diciotto presenze tra campionato a Coppa) crea un “buco” sulla fascia sinistra del pacchetto difensivo. Tra i “papabili” è circolato il nome di Mario Finizio, difensore esterno classe 1992 alla Casertana nel triennio 2015-2018 (ottantadue presenze ed una rete a Cosenza nei “play-off” della passata stagione) e con diciannove apparizioni all’attivo quest’anno con la Vibonese.

Stando alle indiscrezioni che arrivano dal centro calabrese dovrebbero lasciare Rende, invece, sia Maikol Negro e Iacopo Galli. L’attaccante classe 1988 (con la Casertana nel 2015-2016 autore di otto reti in diciannove presenze) è stato impiegato in una sola occasione con la maglia biancorossa nella gara col Potenza per poi fermarsi per infortunio. Non ha avuto sorte migliore l’esterno toscano del 1993: due “spiccioli” di partita con Sicula Leonzio e Vibonese.

Tanto mercato in Lega Pro pure per Allan Pierre Baclet (ventuno presenze e due reti con la Casertana nel campionato di Seconda divisione 2013-2014). Per il classe 1986 forte interessamento da parte della Reggina che sta provando con un contratto biennale a convincere l’attaccante francese a scendere di categoria lasciando Cosenza.

In attesa di una differente sistemazione, invece, la coppia di attaccanti composta da Luca Orlando e Gaston Corado, entrambi in uscita “forzata” da Matera e con la Casertana nella stagione 2016-2017. Entrambi non dovrebbero avere difficoltà a trovare una nuova squadra in Lega Pro. 

Massimo Iannitti