Girone C: cinque esordi nel raggruppamento

filippo-tiscione.jpg
Filippo Tiscione all’epoca dell’esperienza con l’Akragas (Foto tratta dal web)

Sale a 438 il numero calciatori utilizzati fino a questo momento dalle 19 società del girone

La diciottesima giornata di campionato nel girone C di serie C fa registrare altri cinque esordi stagionali. Sale, quindi, a 438 il numero dei calciatori utilizzati dalle diciannove società che compongono il raggruppamento.

Prima partita con la maglia del Siracusa per Filippo Tiscione, attaccante “tascabile” classe 1985 già avversario della Casertana nelle passate stagioni con le maglie, tra le altre, di Nocerina e Valle Grecanica. Nonostante la sconfitta del “Ceravolo” ha bagnato il suo esordio con una realizzazione.

Dopo un lungo infortunio che lo ha tenuto fuori per qualche mese si è visto per la prima volta in campo anche Stefano Scognamillo, difensore classe 1994 del Trapani utilizzato nelle battute conclusive del vittorioso match di Pagani.

Primi minuti stagionali anche per Malick Lame, difensore classe 1998 del Catanzaro, mentre ben due esordi ufficiali nelle fila del Matera: il primo è quello del centrocampista classe 1995 Duilio Evangelista, ex Avellino, tesserato qualche giorno fa dalla dirigenza lucana. Il secondo è quello di Alessio Hysaj, anche lui centrocampista del 1999 e cugino di Elseid in forza al Napoli, che era stato utilizzato dallo staff tecnico materano solo nelle uscite di Coppa Italia contro Potenza e Bisceglie. 

Massimo Iannitti