Girone C: la Juve Stabia passa a Trapani

dini.jpg
Un errore di Dini, estremo difensore del Trapani ha permesso il pareggio della Juve Stabia al “Provinciale” (Foto Giuseppe Scialla)

La Paganese crolla a Rieti: vantaggio azzurrostellato, poi la rimonta laziale

Disputati nel pomeriggio di oggi due anticipi nel girone C di Lega Pro. Al “Provinciale” di Trapani passa la capolista Juve Stabia nel finale con la compagine di Caserta che mantiene la sua imbattibilità. Decisamente meglio il Trapani nella prima frazione di gioco: dopo una traversa di Corapi (11′) passano per primi i padroni di casa con Tulli (29′) autore di un pregevole spunto personale. Per il pareggio della compagine ospite ci vuole un errore di Dini che spiana la strada alla terza rete in campionato di El Ouazni (43′). Nella ripresa meglio la Juve Stabia ed in pieno recupero la rete di Mezavilla che decide il risultato (92′).

Per quanto riguarda l’altro match in programma questo pomeriggio torna al successo il Rieti: accade tutto nel primo tempo. A passare per prima la Paganese direttamente su calcio di rigore siglato da Cesaretti alla sua prima realizzazione in campionato (11′). La compagine laziale ci mette poco a ribaltare il risultato: prima Maistro (16′) e poi Diarra (20′), anche se su quest’ultima rete ci vuole un pizzico di fortuna per infilare Santopadre. Infine prima dell’intervallo (36′) la terza realizzazione del Rieti per opera di Gondo che, poi, concede il bis in pieno recupero (46′ pt).

RIETI – PAGANESE 4-1

Rieti: Costa; Dabo, Gualtieri (Pepe 79′), Gallifuoco, Delli Carri; Diarra (Cericola 70′), Palma, Konate; Maistro (Venancio 79′); Vasileiou, Gondo (Todorov 62′). All. Cheu. Paganese: Santopadre; Diop, Garofalo (Alberti 46′), Tazza; Carotenuto, Gori (Gaeta 71′), Nacci (Sapone 46′), Della Corte; Scarpa; Cesaretti, Cappiello (Parigi 46′). All. De Sanzo. Arbitro: Gariglio di Pinerolo. Reti: Cesaretti (P) 11′ su rigore, Maistro (R) 16′, Diarra (R) 20′, Gondo (R) 36′, Gondo (R) 46′ pt

TRAPANI – JUVE STABIA 1-2

Trapani: Dini; Pagliarulo, Da Silva, Taugourdeau; Costa Ferreira (Scrugli 88′), Corapi, Toscano (Mulè 84′), Aloi; Golfo, Evacuo (Nzola 75′), Tulli (Dambros 75′). All. Italiano. Juve Stabia: Branduani; Vitiello (Aktaou 76′), Troest, Marzorati, Allievi; Carlini, Calò (Mezavilla 54′), Mastalli (Vicente 54′); Elia (Melara 61′), El Ouazni, Di Roberto (Paponi 76′). All. Caserta. Arbitro: Camplone di Pescara. Reti: Tulli (T) 29′, El Ouazni (JS) 43′, Mezavilla (JS) 92′

 

Classifica: Juve Stabia 35; Rende 27; Trapani 26; Catania, Catanzaro 24; Casertana, Vibonese 21; Potenza 20; Monopoli, Sicula Leonzio 18; Cavese, Reggina 14; Rieti, Virtus Francavilla 13; Siracusa 12; Bisceglie 11; Viterbese 5; Paganese 4; Matera 3.

  • un punto di penalizzazione per Juve Stabia, Rende, Siracusa, Trapani; 
  • due punti di penalizzazione per Monopoli;
  • otto punti di penalizzazione per Matera.

Per la classifica marcatori aggiornata clicca qui.

Redazione