Casertana: Fontana torna all’antico?

formazioni.jpg

Il rientro di Meola consentirebbe al tecnico di proporre nuovamente il “tre-cinque-due”

Dubbi, indiscrezioni, allenamenti a porte blindate (chiuse è… riduttivo), silenzio-stampa e mancata pubblicazione della lista dei convocati. Ipotizzare le formazioni ufficiali di Viterbese-Casertana in calendario domani pomeriggio al “Rocchi” (fischio d’inizio alle 18,30) appare meno semplice che “imbroccare” un ambo al lotto su specifica ruota.

Mister Fontana, reduce dal quinto pareggio di fila con il Trapani, potrebbe addirittura riconsiderare il “tre-cinque-due” messo in mostra nelle primissime uscite di campionato. Il tecnico calabrese recupera Pinna e D’Angelo, che scontato il turno di squalifica, tornano a disposizione pronti a scendere in campo dal primo minuto. Proprio il difensore ex Cosenza dovrebbe prendere il proprio posto nel terzetto difensivo a protezione di Russo, affiancato da Rainone e Blondett.

A centrocampo Meola, quindi, a rientrare tra i titolari ed occupare la corsia di destra, con Zito sulla fascia opposta. Le chiavi della linea mediana potrebbero essere affidate al giovane Santoro, con D’Angelo e Romano al suo fianco. In attacco certo di una maglia Castaldo, il ballottaggio resta tra Floro Flores e Padovan, con quest’ultimo favorito sull’ex Chievo. Ancora panchina per Alfageme, pronto a subentrare a partita in corso, sacrificato in panchina al pari di Lorenzini, Vacca e Mancino.

Di contro la Viterbese di mister Sottili, reduce da tre sconfitte di fila, recupera l’attaccante esterno Vandeputte, che difficilmente sarà impiegato dal primo minuto. Il tecnico del laziali dovrebbe, invece, disporre i suoi con quel “quattro-tre-uno-due” visto in campo in occasione della sconfitta di Matera. Fra i pali sarà impiegato l’ex rossoblu Forte, alle spalle di De Giorgi, Rinaldi, Atanasov e De Vito. A centrocampo Cenciarelli dovrebbe vestire i panni del regista, affiancato da Bovo e Baldassin. Più complesso invece il capitolo trequartista. Il tecnico di Figline Valdarno, considerando il dubbio Pacilli, potrebbe schierare l’ex Gubbio Palermo a supporto delle due punte Saraniti e Polidori.

Dirigerà l’incontro il signor Daniele De Santis di Lecce, coadiuvato nell’occasione dai signori Michele Falco e Domenico Palermo di Bari.

VITERBESE – CASERTANA

Viterbese (4-3-1-2): Forte; De Giorgi, Rinaldi, Atanasov, De Vito; Bovo, Cenciarelli, Baldassin; Palermo; Saraniti, Polidori. All. Sottili

Casertana (3-5-2): Russo; Rainone, Blondett, Pinna; Meola, Romano, Santoro, D’Angelo, Zito; Castaldo, Padovan. All. Fontana

Oreste Cresci