Girone C: al “Menti” arriva il Catania

italiano.jpg
Il Trapani di mister Italiano ospiterà la Virtus Francavilla (Foto Giuseppe Scialla)

Campionato nel vivo: spiccano i derbies Potenza-Matera e Paganese-Cavese

Tanti derbies in programma nella giornata di domani per il dodicesimo turno nel girone meridionale di Lega Pro. A catalizzare l’attenzione sicuramente Potenza-Matera in calendario al “Viviani” dove in serata (fischio d’inizio ore 20,30) sono attesi almeno cinquemila spettatori. Riedizione a campi invertiti della gara di Coppa Italia dello scorso mese di agosto: sul campo la sfida lucana terminò col risultato di 1-1. Poi fu compito del Giudice sportivo assegnare a tavolino il successo ai rossoblù per l’irregolare posizione del portiere biancoazzurro Ioime, passato nelle fasi conclusive del mercato proprio in forza al Potenza. Non meno sentito l’altro derby Paganese-Cavese anche questo in programma in prima serata. Padroni di casa reduci dal cambio dell’allenatore (ritorno di De Sanzo per Fusco) e desiderosi di iniziare il cammino verso la salvezza; non da meno i blu-foncè che sono reduci da due sconfitte consecutive.

Alle ore 18,30 il terzo derby della giornata Rende-Vibonese, le due squadre rivelazione di questo inizio di stagione. Formazioni che appaiono in grande salute: i biancorossi di casa arrivano a questo confronto con un filotto di cinque successi consecutivi, ma anche i rossoblù nelle ultime cinque gare hanno collezionato quattro vittorie ed un pareggio. Gara, quindi, di sicuro interesse. Ma allo stesso orario a catalizzare l’attenzione nel girone la partita del “Menti” Juve Stabia-Catania. Da un lato la compagine di Caserta, unica squadra ancora imbattuta nel girone; dall’altro la formazione di Sottil che nelle ultime tre uscite ha fatto registrare ben due passaggi a vuoto e non vuole perdere ulteriore terreno.

Tre le gare in programma alle 14,30. Si comincia con Trapani-Virtus Francavilla: la compagine di Italiano è alla ricerca della settima vittoria interna consecutiva contro la formazione biancoazzurra tornata la scorsa settimana al successo dopo l’arrivo di Trocini in panchina. Allo stesso orario Monopoli-Sicula Leonzio ed anche Siracusa-Bisceglie. Per i biancoverdi pugliesi opportunità importante per abbandonare la parte destra della classifica. Discorso simile per gli aretusei che in caso di vittoria potrebbero scavalcare un Bisceglie a cui manca la vittoria da sei incontri.

Infine alle 16,30 al “Ceravolo” Catanzaro-Rieti. La squadra di Auteri è reduce dal colpo esterno di Catania e proverà a dare continuità alla sua stagione trovandosi di fronte una compagine laziale apparsa, fino a questo momento, tutt’altro che irresistibile.

Catanzaro – Rieti – ore 16,30 – arbitro D’Ascanio di Ancona

Juve Stabia – Catania – ore 18,30 – arbitro Sozza di Seregno

Monopoli – Sicula Leonzio – ore 14,30 – arbitro Miele di Torino

Paganese – Cavese – ore 20,30 – arbitro Pashuku di Albano Laziale

Potenza – Matera – ore 20,30 – arbitro Amabile di Vicenza

Rende – Vibonese – ore 18,30 – arbitro Cipriani di Empoli

Siracusa – Bisceglie – ore 14,30 – arbitro Perenzoni di Rovereto

Trapani – Virtus Francavilla – ore 14,30 – arbitro Maranesi di Ciampino

Viterbese – Casertana – ore 18,30 – arbitro De Santis di Lecce

riposa – Reggina

Classifica: Rende 23; Juve Stabia, Trapani 22; Catania, Sicula Leonzio, Vibonese 17; Potenza 15; Casertana, Catanzaro 14; Virtus Francavilla 12; Cavese, Monopoli, Reggina 11; Bisceglie, Rieti 10; Siracusa 8; Paganese 2; Viterbese 0; Matera -1.

  • un punto di penalizzazione per Juve Stabia, Rende, Siracusa, Trapani; 
  • due punti di penalizzazione per Monopoli;
  • otto punti di penalizzazione per Matera

Redazione