Girone C: il Rende sale al secondo posto

Rende

I biancorossi hanno la meglio al 90′ nel derby con la Reggina

RENDE – REGGINA 3-2

Rende: Savelloni; Germinio, Minelli, Sabato; Viteritti, Franco (Di Giorno 91′), Awua, Blaze; Laaribi (Godano 76′); Rossini, Vivacqua (Cipolla 91′). All. Modesto. Reggina: Licastro; Kirwan, Conson, Solini, Zivkov; Salandria (Franchini 40′), Zibert, Marino (Bonetto 71′); Sandomenico, Ungaro (Navas 71′), Tulissi (Tassi 14′). All. Cevoli. Arbitro: Annaloro di Collegno. Reti: Viteritti (REN) 5′, Tassi (REG) 32′, Vivacqua (REN) 35′, Tassi (REG) 46’pt, Franco (REN) 90′

Il Rende supera giusto allo scadere la Reggina. E’ la formazione di casa a sbloccare l’incontro dopo appena 5′: traversone senza grosse pretese di Viteritti, ma l’esordiente Licastro si lascia sfuggire la sfera che termina in fondo al sacco. Per Viteritti è la seconda realizzazione stagionale. Il pareggio della Reggina grazie al neoentrato Tassi che sfrutta una indecisione in uscita dell’estremo difensore biancorosso Savelloni (32′). Passano pochi minuti ed è nuovamente il Rende ad andare a segno con Vivacqua (35′) che approfitta nel migliore dei modi di una difesa amaranto non irreprensibile. Poco prima dell’intervallo nuovo pareggio reggino, ancora con Tassi che finalizza una azione di contropiede orchestrata da Franchini. Nella ripresa sembra reggere la parità ma giusto al 90′ tocca a Franco regalare il 3-2 ed il secondo posto in graduatoria al Rende.

Classifica: Trapani 21; Rende 20; Juve Stabia 19; Vibonese 17; Catania, Sicula Leonzio 14; Casertana 13; Potenza 12; Catanzaro, Cavese 11; Bisceglie, Rieti 10; Virtus Francavilla 9; Monopoli, Reggina, Siracusa 8; Paganese 2; Viterbese 0; Matera -4.

  • un punto di penalizzazione per Juve Stabia, Rende, Siracusa, Trapani;
  • due punti di penalizzazione per Monopoli;
  • otto punti di penalizzazione per Matera.

Redazione