Casertana in maglia rossa? Non è un inedito

vacca.jpg
Vacca con la maglia rossa della Casertana (Foto Giuseppe Scialla)

Terza divisa stagionale per i falchetti: scelta già vista negli anni Ottanta e Novanta

Tra le note di cronaca… nera del derby di ieri sera al “Menti” di Castellammare di Stabia, anche una… rossa. E’ l’esordio stagionale della terza maglia ufficiale della Casertana. Dopo il rossoblù a doppia banda stile anni Ottanta (che ha fatto storcere il naso ai “puristi” delle bande verticali) e la seconda casacca giallo-fluo con banda superiore blu (anche questa non particolarmente apprezzata dagli stessi… “puristi”), nella serata di ieri è stata la volta della terza maglia completamente rossa al pari di pantaloncini e calzettoni.

Scelta cromatica necessaria tenendo conto dei colori gialloblù della formazione stabiese che mal si sarebbero differenziati con qualsiasi altra casacca utilizzata finora dalla Casertana.

Rosso totale, quindi, per i falchetti: ma anche questa scelta storicamente non rappresenta una novità. Una maglia simile, infatti, risale alla stagione 1991-1992 di serie B quando la Casertana proprio in una occasione, al “Pinto” contro il Pisa nella prima giornata del girone di ritorno, utilizzò un completino completamente rosso.

Casertana 1986-1987.jpg
La Casertana di Coppa Italia a Benevento nella stagione 1986-1987

E tornando ancora più indietro nel tempo si arriva alla stagione di serie C1 1986-1987 quando, in occasione della trasferta di Coppa Italia a Benevento, la Casertana indossò una maglia rossa con pantaloncini blù.

Massimo Iannitti