Casertana, oggi è vietato sbagliare

probabili formazioni

Possibile rientro di Romano a centrocampo. Attacco guidato da Castaldo e Floro Flores

Portare a casa il derby campano per tentare di risalire la china e placare i malumori della piazza: con questi obiettivi la Casertana si appresta a scendere in campo sul rettangolo di gioco del “Menti”, contro la Juve Stabia. I rossoblu, reduci dal deludente pari del “Pinto” contro la Vibonese, non attraversano certamente un buon momento. I risultati che stentano ad arrivare, le dirette antagoniste che viaggiano a gonfie vele e la contestazione dei tifosi al termine della gara contro i calabresi, fanno si che questo derby campano diventi un vero e proprio crocevia per Castaldo e soci. Tanti gli ex che ritroveranno il proprio passato: da Fontana a De Marco, passando per Zito e Castaldo, con quest’ultimo certamente volenteroso di mettere a segno il classico goal dell’ex.

Difficile ipotizzare la formazione che quest’oggi scenderà in campo, tenendo conto che la Casertana ha blindato il quartier generale di Caiazzo. Tuttavia mister Fontana potrebbe riproporre quel “4-3-1-2” visto in occasione del posticipo di lunedì sera. Tra i pali certo di una maglia Russo, alle spalle di De Marco, Blondett, Pinna e Zito. Lorenzini potrebbe accomodarsi ancora in panchina, mentre prosegue il recupero di Rainone.

A centrocampo dovrebbe rientrare tra i titolari il recuperato Romano, che con D’Angelo dovrebbero affiancare Cigliano nei panni di regista. Mentre Vacca, cosi come accaduto contro la Vibonese, potrebbe ricoprire il ruolo di trequartista.

In attacco Castaldo e Floro Flores sono certi di una maglia da titolare, con Alfageme e Padovan pronti a subentrare a gara in corso.

Di contro la Juve Stabia di mister Caserta, è sicuramente fra le protagoniste di questa prima parte di stagione. Le vespe, che hanno già affrontato ed eliminato i falchetti dalla coppa Italia, viaggiano a ritmo promozione diretta. Reduci dalla sconfitta nella manifestazione tricolore ai danni del Potenza, i gialloblu proveranno a portare a casa il secondo derby stagionale infliggendo un altro dispiacere al loro ex allenatore, Gaetano Fontana.

Pochi i dubbi di formazione per il tecnico calabrese. Fra i pali sarà impiegato Branduani, alle spalle di Vitiello, Marzorati, Troest e Aktaou, che sostituirà l’indisponibile Allievi. Le chiavi del centrocampo saranno, invece, affidate a capitan Mastalli, affiancato da Caló e Vicente. Il peso del reparto offensivo sarà invece sorretto dal tridente Paponi, Canotto e l’ex Carlini.

Dirigerà l’incontro il signor Giovanni Nicoletti di Catanzaro, coadiuvato dai signori Francesco Bruni da Brindisi e Paolo Laudato di Taranto.

Juve Stabia (4-3-3): Branduani; Vitiello, Marzorati, Troest, Aktaou; Caló, Mastalli, Vicente; Canotto, Carlini, Paponi. All.: Fabio Caserta

Casertana (4-3-1-2): Russo; De Marco, Blondett, Pinna, Zito; Romano, Cigliano, D’Angelo; Vacca; Castaldo, Floro Flores. All.: Gaetano Fontana

Arbitro: Giovanni Nicoletti di Catanzaro

Assistenti: Francesco Bruni di Brindisi e Paolo Laudato di Taranto

Oreste Cresci