10a giornata: Catania di scena a Potenza

catania.jpg

Tanta attesa attorno alla Viterbese che torna in campo nel derby col Rieti

Finalmente un turno completo (o quasi): nella giornata di domani, sabato 3 novembre, in programma la decima giornata nel raggruppamento meridionale di serie C. Otto le partite in calendario.

Si comincia alle 14,30 con ben tre incontri in programma. Il primo è Paganese-Sicula Leonzio: gli azzurrostellati sono l’unica squadra in tutto il girone ancora a “secco” di successi nella stagione (in dieci gare ufficiali ben otto sconfitte ed appena due pareggi) e proveranno ad ottenere contro i siciliani la prima “gioia” in campionato. Obiettivo simile per la Sicula Leonzio: il successo esterno manca dallo scorso 22 aprile quando i bianconeri riuscirono a passare proprio al “Torre” di Pagani col risultato di 2-1. Allo stesso orario anche Siracusa-Cavese. In settimana, dopo la sconfitta in Coppa col Trapani, la tifoseria aretusea ha ottenuto lo “scalpo” dell’allenatore Pagana che ha rassegnato le dimissioni. Al suo posto ci sarà il “vice” Raciti, ma già dalla prossima settimana dovrebbe essere annunciato il nome del nuovo tecnico. Sicuramente più tranquilla la compagine metelliana che arriva da due successi consecutivi e vorrebbe continuare la mini-serie positiva anche al “De Simone”. Particolare interesse per Trapani-Matera con i padroni di casa desiderosi di riscattare lo stop di Cava de’ Tirreni di sabato scorso e gli ospiti che al “Provinciale” proveranno a risalire la graduatoria dopo gli otto punti di penalizzazione inflitti dal Tribunale Federale Nazionale. Nel gruppo lucano a disposizione di mister Imbimbo dovrebbe esserci anche l’attaccante Plasmati, ultimo arrivo in casa biancoazzurra. Infine Vibonese-Virtus Francavilla: i rossoblù di Orlandi vogliono proseguire la striscia positiva che dura da quattro turni, mentre i biancoazzurri di Zavettieri invertire un “trend” negativo iniziato sabato scorso con la sconfitta al “Fanuzzi” contro il Rende e proseguita in Coppa al “Veneziani” di Monopoli.

Mezz’ora dopo (ore 15,00) sarà la volta di Potenza-Catania. Rossoblù di casa che arrivano dalla qualificazione agli ottavi di Coppa, ma pure dall’immeritata sconfitta di sabato scorso al “Sicula Stadium”. Fatto sta che la “cura Raffaele” sembra stia dando i suoi frutti. Di contro un Catania pronto a riprendersi sul campo quella categoria cadetta negata dietro le scrivanie della Figc. Confronto, quindi, di sicuro interesse.

Alle 16,30 sarà la volta di Catanzaro-Bisceglie: compagine ospite che nelle ultime quattro partite è riuscita a mettere insieme appena due punti. Dall’altro lato una formazione giallorossa che vuole tornare alla vittoria per cominciare la rincorsa alle posizioni di vertice. Pronostico nettamente in favore dei padroni di casa.

Infine le partite delle 20,30. Oltre al derby Juve Stabia-Casertana di scena al “Menti”, spicca l’incontro Viterbese-Rieti. Tanta curiosità attorno alla compagine del tecnico Lopez che torna a disputare una gara ufficiale dopo l’ultima giocata lo scorso 12 agosto e che nelle prossime settimane avrà il compito di recuperare ben nove giornate di campionato. Al “Rocchi” arriva un Rieti reduce da tre sconfitte consecutive, ma che non vuole vestire i panni della vittima predestinata nel derby laziale di Lega Pro.

Rinviata a lunedì sera (ore 20,30) la partita Rende-Reggina: in questi giorni (e fino a domenica sera) la cittadina in provincia di Cosenza è protagonista dell'”Oktoberfest”. Evento che è bastato per rinviare di due giorni il derby calabrese. Questo il programma completo del turno e le designazioni arbitrali.

Catanzaro – Bisceglie – arbitro Robilotta di Sala Consilina – ore 16,30

Juve Stabia – Casertana – arbitro Nicoletti di Catanzaro – ore 20,30

Paganese – Sicula Leonzio – arbitro Zingarelli di Siena – ore 14,30

Potenza – Catania – arbitro Marchetti di Ostia Lido – ore 15,00

Rende – Reggina – arbitro Annaloro di Collegno – lunedì 5 novembre – ore 20,30

Siracusa – Cavese – arbitro Arace di Lugo di Romagna – ore 14,30

Trapani – Matera – arbitro Natilla di Molfetta – ore 14,30

Vibonese – Virtus Francavilla – arbitro Cudini di Fermo – ore 14,30

Viterbese – Rieti – arbitro Meleleo di Casarano – ore 20,30

riposa Monopoli

Classifica: Juve Stabia, Trapani 18; Rende 17; Catania, Vibonese 14; Casertana 12; Cavese, Sicula Leonzio 11; Catanzaro 10; Bisceglie, Potenza, Virtus Francavilla 9; Monopoli, Reggina 8; Rieti 7; Siracusa 5; Paganese 2; Viterbese 0; Matera -4.

  • un punto di penalizzazione per Juve Stabia, Rende, Siracusa, Trapani;
  • due punti di penalizzazione per Monopoli;
  • otto punti di penalizzazione per Matera.

Oreste Cresci