Girone C: i “sempre presenti”

russo.jpg
Danilo Russo (Foto Giuseppe Scialla)

Trentuno i calciatori che finora non hanno saltato neanche un minuto in campionato

Dopo il completamento della nona giornata restano 31 i calciatori che fino a questo momento della stagione non hanno mai saltato neanche un minuto in campionato. Un lungo elenco di “sempre presenti” nel girone C di serie C ai quali i rispettivi tecnici non hanno saputo (e voluto) rinunciare ritenendoli insostituibili nel loro schieramento.

Spicca, tra le altre, la Juve Stabia, prossima avversaria dei falchetti: nell’undici di partenza gialloblù sono quattro i punti fermi del tecnico Caserta. Insieme al portiere Branduani anche l’intero pacchetto difensivo composto da Marzorati, Troest e Vitiello ai quali l’allenatore di Melito di Porto Salvo ha concesso di tirare il fiato soltanto nella gara Coppa Italia disputata al “Pinto” contro i falchetti.

Insieme all’estremo difensore stabiese nutrito l’elenco dei portieri, ben tredici: in cima si posizionano Savelloni (Rende), Dini (Trapani) e Mengoni (Vibonese) che hanno messo insieme ben 810′ di gioco in nove incontri disputati dalle rispettive formazioni. Alle spalle ci sono Crispino (Bisceglie), Russo (Casertana), Pissardo (Monopoli), Galli (Paganese), Ioime (Potenza) e Chastre (Rieti) che in campo sono rimasti finora per 720′. A seguire Vono (Cavese), Farroni (Matera) e Confente (Reggina) con 630′ sul terreno di gioco, mentre chiude la particolare graduatoria Pisseri (Catania) in campo per 540′.

Corposo anche il numero di difensori: nel Rende ci sono Germinio e Minelli, mentre nel Trapani spicca il giovanissimo Mulè (classe 1999). Per tutti loro 810′ sul terreno di gioco. Largo ai giovani, ma non a Potenza dove l’esperienza è rappresentata dal brasiliano Emerson (classe 1980) sul quale prima Ragno e poi Raffaele non hanno mai rinunciato. L’elenco dei difensori continua con Markic (Bisceglie), Pinna (Casertana), De Franco (Monopoli) e Laezza (Sicula Leonzio), per tutti loro 720′ di gioco, con Solini (Reggina, 630′) ed infine con la coppia centrale difensiva del Catania composta da Aya e Silvestri (540′ in campo).

Appena tre centrocampisti nell’elenco dei “sempre presenti”: ci sono Obodo (Vibonese, 810′), D’Angelo (Casertana, 720′) e Maita, capitano del Catanzaro, rimasto sul terreno di gioco per 630′.

Nel lungo elenco mancano calciatori di Siracusa e Virtus Francavilla: per entrambe le formazioni guidate dai tecnici Pagana e Zavettieri nessuno “stakanovista”.

Infine nella nona giornata di campionato da evidenziare anche un esordio stagionale nel raggruppamento meridionale di serie C: è quello di Andrea De Rossi, difensore classe 1994 della Sicula Leonzio, schierato in campo nelle battute conclusive del match col Potenza di sabato scorso.

Massimo Iannitti