Juve Stabia, pareggio e primato

caserta juve stabia
Fabio Caserta, allenatore della Juve Stabia (Foto Giuseppe Scialla)

La compagine gialloblù impatta con la Reggina, ma raggiunge il Trapani in vetta

In attesa di Casertana-Vibonese in programma nella serata di lunedì disputate nella giornata di oggi sette delle otto gare in calendario nel girone C di serie C.

Nella sfida disputata sul “neutro” di Vibo Valentia, parte forte la Juve Stabia contro la Reggina e già all’8′ è la traversa a negare la rete a Canotto. Per il vantaggio bisogna attendere il 20′ quando Mastrippolito, nel tentativo di rinviare un pallone pericoloso, coglie in pieno Conson e la palla termina in rete. Le “vespe” insistono e sfiorano il raddoppio con Mastalli la cui conclusione dalla distanza sfiora l’incrocio dei pali calabrese. Gara che appare saldamente nelle mani della Juve Stabia, ed invece al 36′ c’è il pareggio della Reggina con Solini di testa su azione dalla bandierina. Nella ripresa le due squadre continuano ad affrontarsi a viso aperto, ma non si sblocca il risultato maturato alla fine del primo tempo.

Pareggio anche tra Bisceglie e Paganese, con gli azzurrostellati che conquistano il secondo punto in campionato. Al “Ventura” è la squadra ospite che sblocca per prima il risultato. E’ Parigi che al 6′, di testa, infila alle spalle di Crispino una assistenza di Scarpa. Passano pochi minuti (10′) e c’è il pareggio del Bisceglie con l’ex Catanzaro Onescu con una conclusione da poco fuori l’area di rigore. Poco prima della mezz’ora nuovo vantaggio ospite con Tazza (28′) che sempre di testa segna la seconda rete paganese. Nella ripresa il pareggio del Bisceglie con De Sena (74′) che trasforma un rigore dopo che la compagine ospite era rimasta in dieci per l’espulsione di Nacci. Paganese che resta, poi, in nove per il rosso diretto ai danni di Acampora.

Successo in extremis per la Sicula Leonzio contro il Potenza. La formazione siciliana sblocca il risultato già al 16′ con Rossetti con un preciso diagonale. Il pareggio del Potenza per merito di Franca (62′), appena entrato sul terreno di gioco ed autore di un preciso colpo di testa. E’ la sua quarta rete in campionato. In pieno recupero (91′) la rete di D’Angelo sempre di testa su azione d’angolo.

Vittoria del Rende al “Fanuzzi” di Brindisi. L’incontro tra Virtus Francavilla e calabresi si sblocca nel finale di primo tempo: secondo “giallo” (con conseguente espulsione) ai danni di Sirri e conseguente calcio di rigore ai danni dei biancoazzurri che viene realizzato da Minelli (43′). Ad inizio ripresa immediato il pareggio della compagine di Zavettieri: è il 50′ quando Folorunsho (terza marcatura stagionale) impatta di testa e mette nella rete di Savelloni. A cinque minuti dalla fine l’errore di Caporale che spiana la strada a Giannotti, bravo ad insaccare alle spalle di Turrin. Lo stesso difensore biancoazzurro dopo due minuti lascia la Virtus Francavilla in nove uomini per doppia ammonizione.

Seconda sconfitta in campionato per il Trapani che cade di misura al “Simonetta Lamberti”. Nel corso della prima frazione di gioco le occasioni sono pari: tenta prima il Trapani, con Vono che fa buona guardia almeno in due occasioni. Poi viene fuori la compagine di Modica: tentativi prima di Rosafio e poi di Sciamanna che mandano a lato di poco. Ad inizio secondo tempo è la Cavese a sbloccare il risultato col capitano Fella (52′) che sfrutta una assistenza di Lia. Il Trapani prova a replicare anche con l’inserimento di Nzola al posto di Evacuo, ma di opportunità per il pareggio non ne arrivano. Anzi è la Cavese quasi allo scadere a reclamare un rigore per presunta azione fallosa su Manetta.

Pari e patta senza grosse emozioni al “Veneziani” di Monopoli. Primo tempo di marca locale (anche se accade poco o nulla) col Catanzaro che lascia passare la sfuriata biancoverde. Nella ripresa subito una occasione per il Monopoli con un colpo di testa di De Franco ed ottima risposta dell’estremo difensore calabrese. Proprio allo scadere è il Catanzaro che “rischia” la vittoria: colpo di testa di D’Ursi di poco alto sulla traversa.

Il Siracusa mette fine ad una serie di sconfitte che durava da tre partite e conquista la seconda vittoria stagionale. Nella gara disputata allo “Scopigno” è il Rieti a sbloccare la parità in apertura di incontro: al 1′ arriva la prima rete stagionale del greco Vasiliou, lo scorso anno nella massima serie ellenica con la casacca dell’Atromitos. Per il ribaltamento dell’incontro da parte dell’undici aretuseo bisogna attendere l’ultimo quarto d’ora. Tocca a Turati (77′) mettere il pallone dell’1-1 alle spalle del portoghese Chastre. Poi allo scadere (89′) l’argentino Vazquez realizza la rete del successo per la compagine del tecnico Pagana. Rieti che termina l’incontro in nove uomini per le espulsioni di Gigli (88′) e Konate (93′).

BISCEGLIE – PAGANESE 2-2

Bisceglie: Crispino, Markic, Calandra (Jakimoski 68′), Maestrelli, Longo, Onescu, Giacomarro, Risolo, Raucci (De Sena 46′), Starita, Scalzone (Messina 68′). All. Ginestra. Paganese: Galli, Tazza, Diop, Acampora, Carotenuto, Sapone (Gargiulo 90′), Nacci, Gori (Gaeta 77′), Della Corte, Parigi (Alberti 60′), Scarpa. All. Fusco. Arbitro Miele di Torino. Reti: Parigi (P) 6′, Onescu (B) 10, Tazza (P) 28′, De Sena (B) 74′ su rigore. Espulsi: Nacci (P) 73′, Acampora (P) 90′

Casertana – Vibonese – arbitro Amabile di Vicenza – lunedì 29 ottobre – ore 20,45

Catania – Viterbese – rinviata

CAVESE – TRAPANI 1-0

Cavese: Vono; Lia (Manetta 69′), Bruno, Licata (Inzoudine 77′), Silvestri; Tumbarello, Fella (Agate 77′), Favasuli, Migliorini; Rosafio, Sciamanna (Bettini 70′). All. Modica. Trapani: Dini; Scrugli, Mulè, Pagliarulo, Ramos; Aloi (Toscano 75′), Taugordeau, Corapi; Golfo, Evacuo (Nzola 63′), Tulli (Costa Ferreira 56′). All. Italiano. Arbitro: Zufferli di Udine. Rete: Fella (C) 52′

MONOPOLI – CATANZARO 0-0

Monopoli: Pissardo; Ferrara, De Franco, Mercadante; Rota (Bei 77′), Paolucci (Maimone 56′), Scoppa, Zampa (Fabris 72′), Donnarumma; Mangni; Gerardi (Mendicino 65′). All. Scienza. Catanzaro: Elezaj; Celiento, Figliomeni, Signorini (Nicoletti 58′); Statella (Repossi 82′), Maita, De Risio, Favalli; Giannone (D’Ursi 58′), Kanoute (Iuliano 70′), Fischnaller (Ciccone 58′). All. Auteri. Arbitro: Meraviglia di Pistoia

RIETI – SIRACUSA 1-2

Rieti: Chastre; Gallifuoco, Pepe, Gigli, Dabo (Papangelis 44′); Diarra, Palma; Venancio (Cericola 46′), Maistro (Todorov 59′), Vasiliou; Gondo (Konate 70′). All. Cheu. Siracusa: Messina; Daffara, Bertolo, Turati, Del Col; Gio. Fricano (Di Sabatino 46′), Tuninetti (Mustacciolo 76′), Facundo (Orlando 85′); Palermo, Diop (Gia. Fricano 92′); Vazquez. All. Pagana. Arbitro: Carella di Bari. Reti: Vasiliou (R) 1′, Turati (S) 77′, Vazquez (S) 89′. Espulsi: Gigli (R) 88′, Konate (R) 93′

REGGINA – JUVE STABIA 1-1

Reggina: Confente; Kirwan, Conson, Solini, Mastrippolito; Salandria, Zibert, Marino (Franchini 64′); Tulissi (Emmausso 79′), Sandomenico, Ungaro (Viola 64′). All. Cevoli. Juve Stabia: Branduani; Vitiello, Marzorati, Troest, Aktaou; Melara (Elia 58′), Calò (Di Roberto 58′), Mastalli (Mezavilla 73′); Carlini, El Ouazni (Paponi 46′), Canotto (Vicente 58′). Allenatore: Caserta. Arbitro Paterna di Teramo. Reti: autorete Conson (JS) 20′, Solini (R) 36′

SICULA LEONZIO – POTENZA 2-1

Sicula Leonzio: Narciso; M. Esposito, Ferrini, Laezza, Squillace (De Rossi 84′); Gammone, G. Esposito, Marano (D’Angelo 67′); Rossetti (Vitale 67′), Russo (Sainz-Maza 53′); Ripa. All. Bianco. Potenza: Ioime; Coccia, Di Somma, Emerson, Panico; Coppola, Piccinni (Franca 62′), Dettori; Strambelli, Genchi, Guaita. All. Raffaele. Arbitro: Gariglio di Pinerolo. Reti: Rossetti (SL) 16′, Franca (P) 62′, D’Angelo (SL) 91′

VIRTUS FRANCAVILLA – RENDE 1-2

Virtus Francavilla: Turrin; Pino, Marino, Sirri; Albertini, Folorunsho (Lugo Martinez 81′), Monaco (Caporale 47′), Pastore (Vdroljak 47′); Partipilo; Anastasi (Cason 57′), Sarao (Sparacello 81′). All. Zavettieri. Rende: Savelloni; Minelli, Sabato, Germinio; Viteritti, Awua (Cipolla 90′), Franco, Blaze; Laaribi (Giannotti 63′); Vivacqua (Godano 82′), Rossini. All. Modesto. Arbitro: Angelucci di Foligno. Reti: Minelli (R) 43′ su rigore, Folorunsho (VF) 50′, Giannotti (R) 85′. Espulsi: Sirri (VF) 41′, Caporale (VF) 87′

Riposa Matera

Classifica: Juve Stabia, Trapani 19; Rende 18; Catania 14; Vibonese 13; Casertana, Cavese, Sicula Leonzio 11; Catanzaro, Monopoli 10; Bisceglie, Potenza, Virtus Francavilla 9; Reggina 8; Rieti 7; Siracusa 6; Matera 4; Paganese 2; Viterbese 0.

Per la classifica marcatori aggiornata clicca qui.

Redazione