Ripescaggi, tanto rumore per nulla

lega-serie-b-logo

La Lega di serie B si oppone alla decisione del Tar del Lazio: niente girone a 22 squadre

Alla fine si è deciso… di non decidere. Nel tardo pomeriggio di oggi la conclusione della riunione della Lega di serie B. Niente ripescaggi: le 19 società attualmente impegnate nella categoria cadetta hanno detto “no” ad un allargamento del format come aveva “suggerito” ieri il Tar del Lazio.

Nessun “ripescaggio” o “riammissione”: va bene così. Pronto il ricorso al Consiglio di Stato contro la decisione del Tar del Lazio. Spiazzate molte società che già avevano pronto lo “champagne” nel frigo.

Tutto rimandato per l’ennesima volta: se ne riparlerà il 30 ottobre quando è in programma il Consiglio Federale della Figc. La Lega Pro ha agito di conseguenza: sospese le partite di campionato di Catania, Entella, Novara, Pro Vercelli, Siena, Ternana e… Viterbese, con quest’ultima che fino ad un paio di giorni fa sembrava quasi essersi convinta a scendere in campo. Per i laziali anche una ulteriore beffa: il 30 ottobre avrebbe dovuto giocare i sedicesimi di finale di Coppa Italia. Contro chi? La Ternana… Se ne riparlerà la prossima volta.

Redazione